Addio alla Samsung Music App sugli smartphone Galaxy: verrà sostituita

Tommaso Lenci
21 Apr 2017

E’ ufficiale: la Samsung Music App non verrà più installata in futuro sugli Smartphone Galaxy perché sostituita con Google Play Music.

Samsung Music App sarà cancellata

Samsung ha deciso che il tempo della sua storica applicazione per la musica, Music App, ha ormai fatto il suo tempo e quindi non vale più la pena continuare ad installarla sugli smartphone della serie Galaxy.

Il colosso coreano ha infatti raggiunto un accordo con Google e sostituirà Music App con Google Play Music, che diventerà di fatto il lettore musicale di default, e senza iniziali alternative, dei nuovi Galaxy S8 e S8+.

Se quindi avete acquistato di recenti i top di gamma 2017 di Samsung e non troverete più la Music App, la spiegazione l’avete letta appena poche righe sopra.

Samsung Music App sostituita sugli Smartphone Galaxy: ecco le motivazioni

Google Play Music si trova di default all’interno del sistema operativo Android, e per molti smartphone è l’applicazione dedicata per la riproduzione di file musicali,

Inoltre, come già sapete, offre pure un servizio di streaming musicale a pagamento, in stile Spotify, e la possibilità di memorizzare fino a 50.000 canzoni preferite sulla Nuvola (archivio Cloud).

Con l’accordo Samsung-Google gli utilizzatori di Google Play Music otterranno alcuni vantaggi esclusivi, come ad esempio quello di poter caricare in streaming fino a 100.000 canzoni preferite, il doppio di quelle normalmente permesse dall’applicazione.

Inoltre chi acquisterà un S8 o un S8+ o un Galaxy Tab S3 otterrà gratuitamente un abbonamento gratuito di tre mesi sul Play Music, per poter ascoltare musica in streaming senza pubblicità.

Il fatto che Samsung abbia deciso di cancellare l’applicazione Music App dai Galaxy S8 e S8+ potrebbe significare che abbia raggiunto un accordo economico con la stessa Google, e che sia un primo passo per alleggerire la rom Android con interfaccia TouchWiz (o Samsung Experience) dagli elementi che non sono considerati essenziali.

E’ probabile che l’accordo tra Samsung e Google porti in futuro a nuovi aggiornamenti OTA su vari smartphone della serie Galaxy, che elimineranno definitivamente nella memoria l’applicazione Samsung Music facendo spazio a Google Play Music.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione