Android compie gli anni festeggiati da Google: 8 Anni del robottino verde

Tommaso Lenci
5 Nov 2015

Il sistema operativo mobile più utilizzato al mondo festeggia proprio oggi 8 anni: dal lontano 2007 di questi tempi nasceva una piccola rivoluzione: Android

Android Google

In data 5 novembre 2007 da una famosa partnership tra Google e moltissimi tra i più famosi interlocutori e protagonisti del mondo degli smartphone, nacque il sistema operativo che adesso si trova sulla stragrande maggioranza dei telefonini di tutto il mondo: stiamo ovviamente parlando di Android.

Nel 2007 Google grazie all’aiuto di Samsung, HTC, Sony, Qualcomm, Texas Instruments e degli operatori telefonici Americani T-Mobile e Sprint fece la storia, rivoluzionando il mercato della telefonia con il suo sistema operativo.

Google Android compie gli anni: 8 anni del robottino verde

Prima di vedere però uno smartphone con Android dovette passare una altro anno e sul mercato arrivò il primo dispositivo chiamato T-Mobile G1 ovvero l’HTC Dream, che iniziò la commercializzazione sul mercato statunitense.

Da Astro Boy (il primissimo nome) a Ice Cream Sandwich fino a Lolllipop, da Bender passando da Jelly Bean fino a Marshmallow, il sistema operativo android si evoluto costantemente supportando hardware sempre più potente e integrando soluzioni e funzioni software utili all’utente, che adesso permettono di fare molte più cose rispetto al passato.

Come sempre ci aspettiamo novità anche per il 2016; nel mese di giugno-luglio del prossimo anno è molto probabile che Google durante un suo evento I/O svelerà al grande pubblico una nuova versione aggiornata del suo sistema operativo, un fantomatico Android N (sempre se Google continuerà a seguire la tradizione dei nomi).

Per adesso Android Marshmallow deve ancora diffondersi sul mercato odierno, dato che KitKat è ancora il più utilizzato e Lollipop sta crescendo ma non è ancora sicuramente il più diffuso; per chi è ansioso di sapere tutte le novità che ci aspettano nel futuro, dovrà costantemente aggiornarsi seguendo le notizie più recenti.

Lascia la tua opinione