Apple Siri su iPhone 7 Plus vs Google Assistant su Pixel: il video confronto

Tommaso Lenci
23 Ott 2016

Un video comparativo su due dei più evoluti assistenti vocali per dispositivi mobili: Apple Siri su iPhone 7 Plus e Google Assistant su Pixel.

Siri iPhone 7 vs Google Assistant Pixel

Nel panorama degli assistenti vocali su dispositivi mobili di recente ci sono stati cambiamenti: inanzitutto Apple ha aggiornato Siri con iOS 10 durante l’uscita del nuovo iPhone 7, mentre Google ha sostituito il precedente Google Now con Google Assistant su Android Nougat 7.1 installato sui dispositivi Google Pixel.

Adesso per molti Google Assistant risulta essere meno “robotico”, più personalizzabile e con risposte più adeguate a quello che stiamo chiedendo.

Apple ovviamente deve stare al passo e con iOS 10 ha aggiornato Siri con alcuni miglioramenti, che permettono all’assistente vocale dell’azienda di Cupertino di essere più precisa e intelligente nel rispondere alle domande.

Siri su iPhone 7 Plus vs Google Assistant su Google Pixel: il confronto video

Per conoscere quale dei due assistenti vocali attualmente risulta essere il migliore un Youtuber, Marques Brownlee, ha provato a fare un video confronto tra i due software.

All’iPhone 7 Plus con Apple Siri e al Google Pixel con Google Assistant sono state infatti chieste varie informazioni, che generalmente un utente può domandare durante una normale giornata d’utilizzo.

Alle domande iniziali si sono aggiunte poi domande successive che possono riguardare gli stessi argomenti, quindi approfondimenti, o domande su altri argomenti per iniziare una nuova conversazione con l’assistente vocale.

Nella maggior-parte dei casi Siri su iPhone 7 Plus e Google Assistant su Google Pixel rispondono correttamente alle domande dell’utilizzatore, ma lo fanno in maniera diversa.

Google Assistant sfrutta un proprio motore di ricerca interno che ottiene tutte le informazioni del caso e le riversa sul display del dispositivo.

Apple Siri invece non sfrutta sempre un proprio database interno ma fa più affidamento a servizi di ricerca e informazioni di terze parti, compresi motori di ricerca come Microsoft Bing.

Su Google Pixel, Assistant fornisce dettagli più brevi e più concisi nel rispondere a quello che stiamo chiedendo, mentre su iPhone 7 Plus Siri tende a fornire più grafici e informazioni complementari anche se non sono state chieste.

Ovviamente il test è stato eseguito in lingua americana, dato che i servizi vocali di Siri e di Google Assistant sono stati sviluppati per gli Stati Uniti.

Lascia la tua opinione