Asus, sul mercato due nuove top di gamma della serie ROG

Jessica Bolognini
20 Mar 2014


ASUS ha ufficialmente presentato le sue due nuove schede video top di gamma, appartenenti alla serie Republic of Gamers,meglio conosciuta come ROG, la  famiglia di GPU appositamente sviluppata per videogamers e appassionati di overclock.

Asus ha lanciato le sue due nuove GPU top di gamma della famiglia Republic Of Gamers o ROG.

I due modelli in questione sono la ROG Matrix R9 290X e la ROG Matrix GTX 780 Ti, che si basano rispettivamente sul chip R9 di AMD e su quello della GTX 780 di Nvidia (entrambi top di gamma).

Come tutte le GPU della serie ROG, entrambi i modelli saranno overcloccati di serie, utilizzando sistemi di raffreddamento DirectCU che si avvalgono di più di una ventola.

Il primo modello, quello basato su architettura R9 avrà delle GPU con frequenza di 1050 MHz e memorie a 1350Mhz GDDR4 (5400 MHz effettivi) .

Per la Matrix GTX 780 Ti, il modello basato su architettura Nvidia, saranno in dotazione memorie a 7000 Mhz effettivi e GPU a 1072 MHz.

GPU Asus ROG Matrix GTX 780 Ti

È presente su entrambi i modelli anche una tecnologia alquanto inusuale che è la Memory Defroster, un sistema grazie al quale la RAM video viene scongelata in maniera piuttosto rapida in caso di sistemi di raffreddamento ad azoto liquidi, che raggiungono temperature inferiori allo zero.

In ogni caso per i sistemi di raffreddamento ad azoto liquido è presente una modalità apposita, che è la LN2.

Le top di gamma ROG Matrix hanno moduli VRM con tecnologia Super Alloy Power. Queste tecnologie permettono una ideale gestione dei voltaggi fino a 14 step e per gestire meglio le variazioni delle temperature di funzionamento delle componenti.

Tornando a parlare del sistema di raffreddamento stock, siamo in presenza di un radiatore direttamente a contatto con le componenti interne con due ventole CoolTech, con una giusta conformazione in grado di creare un ottimo ricircolo d’aria in tutte le direzioni per raffreddare rapidamente il calore dissipato internamente, pur mantenendo una bassa soglia di rumorosità.

Entrambe le GPU saranno disponibili a partire dal prossimo mese di Aprile con un prezzo di 759 Euro per il modello basato su architettura AMD e 859 Euro per quello basatu su architettura NVIDIA.

Lascia la tua opinione