Asus Zenfone AR ufficiale: 8GB di ram e funzionalità AR

Tommaso Lenci
4 Gen 2017

Asus Zenfone Ar è il primo smartphone che monta ben 8GB di memoria ram e supporta nativamente la realtà aumentata AR: i dettagli.

Asus Zenfone AR ufficiale

Oggi durante il CES 2017 Asus ha presentato un nuovo smartphone che punta molto sull’innovazione, dato che supporta nativamente la nuova tecnologia della realtà aumenta (AR)

Asus Zenfone AR: la realtà aumentata è arrivata

Stiamo parlando dell‘Asus Zenfone AR uno smartphone con sistema operativo android da 5.7 pollici di diagonale con risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel e tecnologia Super Amoled, con un rapporto display-scocca anteriore del 79%, perfetto per la realtà aumentata e i dispositivi DayDream di Google.

All’interno dello smartphone troviamo il chipset Snapdragon 821 di Qualcomm potenziato per fornire la giusta capacità elaborativa per le funzionalità di Google Tango della realtà aumentata.

Per questo Asus Zenfone AR al chipset Snapdragon 821 potenziato abbina la bellezza di ben 8GB di memoria ram, diventando di fatto il primo smartphone android al mondo ad utilizzare un tale quantitativo di memoria.

Realtà aumentata grazie a 3 distinte camere

Ma la caratteristica più importante del dispositivo rimane sempre il pieno supporto alla realtà aumentata di Google Tango, permessa grazie all’utilizzo di tre camere che possono ricreare dettagliate mappe in 3D.

La principale ha un sensore da 23 megapixel sviluppato e prodotto da Sony (modello IMX 318) alla quale vengono abbinate altre due camere: una per per il tracciamento del movimento e una per rilevare la profondità.

Questo permette al telefono non solo di monitorare il movimento degli oggetti, ma anche di imparare le caratteristiche fisiologiche di una determinata area e di avere una percezione accurata della profondità.

Ovviamente il comparto fotografico di Asus Zenfone AR permette anche la registrazione di video in formato Ultra HD 4K, e di scattare fotografie di qualità anche grazie allo stabilizzatore ottico (OIS) ed elettronico (EIS)

La realtà aumenta AR attualmente è supportata lato software da circa 35 nuove applicazioni, che attualmente non sembrano molte ma che in futuro sicuramente aumenteranno, mano mano che tale tecnologia diventerà (se lo diventerà) uno standard per molti smartphone.

Disponibilità e prezzo

Asus Zenfone AR non sarà un dispositivo disponibile nell’immediato: l’azienda asiatica infatti dovrebbe lanciare lo smartphone nel mercato durante il secondo trimestre del 2017, molto probabilmente in alcuni selezionati mercati.

Ancora sconosciuto il prezzo di vendita del terminale, che date le caratteristiche hardware e la funzionalità AR non avrà sicuramente un costo d’acquisto particolarmente economico.

Lascia la tua opinione