BlackBerry dopo Android arrivano i Chipset Exynos?

Tommaso Lenci
23 Nov 2015

BlackBerry, la famosa azienda Canadese, per risolvere i problemi di vendite dopo aver puntato su Android sembra essere interessata ai chipset Exynos di Samsung.

BlackBerry Exynos chipset

Chi è rimasto aggiornato di recente saprà che BlackBerry ha annunciato ufficialmente il suo primo smartphone con sistema operativo Android, BlackBerry Priv, con processore Hexa-Core Snapadragon 808.

Blackbarry Priv rappresenterebbe il punto di forza dei prodotti 2016 della società canadese per rilanciare il marchio che negli ultimi anni a causa dell’insuccesso del sistema operativo BlackBerry OS, ha portato l’azienda a perdere milioni di euro ogni anno.

Ma sembra che l’azienda canadese oltre ad Android potrebbe puntare anche su una parternship con Samsung, dato che quest’ultima potrebbe diventare un fornitore ufficiale di chipset per i prossimi smartphone BlackBerry.

BlackBerry: nuovo dispositivo con chipset Exynos spunta sul database di GeekBench?

Sul database del Benchmark Geekbench è infatti comparso un nuovo dispositivo (nome in codice STV100-1) che oltre ad avere Android 5.1.1 Lollipo monta anche un chipset Exynos 7 Octa-Core (lo stesso che viene utilizzato sul Galaxy S6).

Questo dispositivo sembra essere indirizzato alla fascia top di gamma o comunque alta del mercato, data la presenza anche di un display da 5,1 pollici con risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel, 3GB di memoria ram, 32GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 15-16 megapixel e fotocamera anteriore da 5 megapixel ottimizzata per i selfie.

Alcuni esperti di mercato suggeriscono che questo potrebbe essere un nuovo prodotto BlackBerry ma anche un possibile fake, ovvero un imbroglio, dato che lo Screenshot potrebbe essere stato modificato per ingannare gli utenti; le somiglianze con l’hardware del Galaxy S6 sono infatti un po’ troppo evidenti e i dubbi rimangono.

Dato che per adesso non ci sono informazioni più dettagliate o certificate da parte della stessa anzieda canadese, è bene prendere tutte queste notizie con una certa distanza intellettuale, dato che potrebbero essere anche del tutto false, ed è meglio quindi evitare polemiche o delusioni successive.

Lascia la tua opinione