Come effettuare il root del Sony Xperia Z2

Silvia
4 Apr 2014

Finalmente arrivano i diritti di root anche su Sony Xperia Z2, lo spendido terminale di Sony che ha dovuto attendere un po’ più del previsto prima di vederne la luce

Questa guida permetterà a tutti i possessori di Sony Z2 di effettuare, finalmente, il root del dispositivo. I diritti di root permetteranno all’utente di eseguire un elevato quantitativo di applicazioni che potranno operare molto a basso livello, permettendo all’utente di personalizzare realmente sulle proprie necessità il dispositivo in questione.

Attualmente non vi sono bud ad esclusione della disattivazione del protocollo adb in modalità recovery, nulla di grave insomma.

Per effettuare questa operazione è necessario avere il bootloader sbloccato, operazione possibile proprio tramite il sito Sony.

Per effettuare il root è necessario flashare un kernel specifico tramite fastboot, in realtà andrete ad installare la recovery. Per farlo è sufficiente seguire questi step:

1-      Scarica l’immagine del kernel

2-      Scarica fastboot

3-      Salva il file boot.img nella cartella principale di fastboot

4-      Flasha il file boot.img tramite fasboot scrivendo questo codice nel terminale di windows che puoi aprire scrivendo “cmd” nella barra di ricerca di Windows7 e Windows 8, altrimenti in START-> ESEGUI di Windows XP

fastboot flash boot boot.img

5-      Riavvia da fastboot con questo codice da terminale

fastboot reboot

6-      Il dispositivo ora dovrebbe partire

Come entrare in RECOVERY

Quando vedrete il logo SONY ed il led diventerà rosa/ambra/arancione allora è il momento di premere più volte il pulsante VOLUME SU

Come effettuare il root?

1-      Segui i passi precedenti per installare il kernel

2-      Scarica l’ultimo update.zip di SuperSu a questo indirizzo: http://download.chainfire.eu/supersu

3-      Salve il file sulla sd card

4-      Riavvia il dispositivo in recovery

5-      Flasha il file update.zip

6-      Riavvia il dispositivo

7-      Ora dovresti aver abilitati i diritti di root J

Installare BusyBox

E’ molto raccomandata l’installazione di busybox dopo il root, per effettuarlo è sufficiente andare sul Play Store ed installare BusyBox Installer dopodiché seguire le istruzioni a schermo.

diritti di root


Lascia la tua opinione