Come rendere sicura la rete WiFi di casa

Jessica Bolognini
17 Mar 2014


E’ relativamente facile improvvisare la creazione di reti WiFi in casa. Basta un modem/router adeguato e pochi passaggi per avere la propria rete Wireless funzionante.

Ma non tutti sanno metterla a punto in maniera definitiva, scongiurando i rischi per la sicurezza.Vediamo insieme come settare la rete al meglio per difendersi dagli attacchi esterni.Questa guida sarà un insieme di consigli generali su come migliorare la sicurezza della tua rete. Purtroppo non mi sarà possibile inserire particolari dettagli per ogni procedura in quanto tutto cambia in base al modem/router che hai e ci sono davvero decine di interfacce diverse,quindi mi limiterò a spiegare il da farsi. Innanzitutto devi assolutamente cambiare la password e se possibile anche l’username di accesso al modem/router (di solito admin/admin, admin/password e simili). Questo procedimento è fattibile di solito accedendo alle impostazioni del proprio modem/router tramite l’indirizzo 192.168.1.1 da inserire nella barra degli indirizzi del vostro browser. Dopo aver cambiato questi parametri assicuratevi, sempre dalla pagina di gestione del modem/router di cambiare l’SSID (nome della rete WiFI) standard, se ve ne è stato dato uno dal produttore dell’apparecchio. Gli SSID di Default sono i più semplici da bucare.

 

SSID rete wifi

Il prossimo passo da fare per rendere più sicura la tua rete WiFi è quella di cambiare la password.

Innanzitutto scegli una password quanto più lunga e complessa possibile ed utilizza lettere,numeri e simboli se possibile.

Una password complessa è sempre più difficile da decifrare e non importa quanto tu abbia impostato la tua rete WiFi per orientarla alla sicurezza, se la password è troppo semplice, questa è facilmente hackerabile.

Una volta scelta la vostra password è l’ora di accedere all’indirizzo 192.168.1.1 per cambiarla e per indicare il tipo di crittografia che si vuole utilizzare.

Esistono il WEP, la WPA e la WPA2.

Le ho messe in ordine di sicurezza, quindi è consigliabile utilizzare sempre WPA2 ma se si hanno device un po’ vecchi come la console PSP di Sony, la WPA2 non è sempre compatibile.

Potete scegliere WPA2 AES, WPA2 TKIP e WPA2 AES + TKIP.

Solitamente si preferisce attivare WPA2 AES+TKIP perchè è un ibrido tra le due modalità.

password reti wifi

Fatto questo, se il vostro modem/router lo supporta, disattivate la possibilità di accedere alle impostazioni del router via WiFI (in tal caso potrete accederci solo via cavo Ethernet e diminuirete le possibilità di hacking della vostra rete).

E ricordate, non si è mai troppo al sicuro.

Lascia la tua opinione