Edison: il nuovo computer di Intel dalle dimensioni di una scheda SD

Tommaso Lenci
14 Gen 2014

Edison

I Google Glass hanno aperto la strada alla tecnologia indossabile e ovviamente gli altri colossi dell’informatica e della comunicazione non vogliono essere da meno rispetto alla casa di Mountain View, e così Intel ha presentato un computer perfettamente autonomo e funzionante racchiuso nello spazio di una scheda di memoria SD.

Edison

La presentazione di Edison, il computer prodotto da Intel e che ha le dimensioni di una scheda di memoria SD, è avvenuta al CES 2014 di Las Vegas. Questo computer dalle dimensioni ridottissime basa il suo funzionamento su Intel Quark con una CPU dual core che è stata realizzata con un processore a 22 nanometri.

Visto che è stato già previsto di inserire su Edison sia la connettività wireless sia Bluetooth Intel ha realizzato uno store, interamente dedicato a questa sua nuova creatura, da lanciare insieme ad una versione Wolfram che sia funzionante con sistema operativo Linux e non solo.

Durante la conferenza stampa l’amministratore delegato Intel ha mostrato il funzionamento dei dispositivi basati su Quark e tra questi, c’era Jarvis, una cuffia che si mantiene sempre in ascolto dei comandi dell’utente, non ci sarà bisogno di collegarsi a nessuno smartphone e si può eseguire la ricarica attraverso un contenitore wireless.

Krzanic in alcuni concept ha mostrato anche un body per neonato provvisto di una serie di sensori in grado di monitorare alcuni parametri corporei come la temperatura, il respiro e vari movimenti, i risultati di tali rilevamenti vengono proiettati su una tazza da caffè, dove si vede apparire uno smail sorridente di colore verde, che si colora di rosso quando qualcosa non va.

Edison

Certamente le nostre nonne avrebbero qualcosa da ridere e non saprebbero badare a un bambino in questo modo ma Intel non si è fermata qui e pensa ai futuri genitori e soprattutto per coloro che vorranno fare i genitori super tecnologici, ha messo a disposizione un’applicazione che rileva e analizza tutti i dati inerenti all’infante in modalità wireless e trasmettibili al nostro smartphone attraverso tecnologia Bluetooth.

Queste sono solo alcune delle applicazioni che Edison, abbinato ad alcuni accessori e applicazioni è in grado di svolgere, adesso bisognerà aspettare che gli sviluppatori terminino il loro lavoro e vedere se Intel tornerà ai vertici del mercato dei gadget mobile.

 

 

Lascia la tua opinione