Falla in OS X: aprire un’immagine può compromettere il sistema

Silvia
2 Mag 2014

Una grave falla in OS X permetterebbe, all’apertura di una semplice immagine, l’esecuzione di codice arbitrario

E’ recente la notizia di un rilascio, da parte di Apple, di un aggiornamento di sicurezza per Lion/Mountain Lion e Mavericks, l’aggiornamento ha accompagnato i fratelli più grandi iOS 7.1.1 ed Apple TV 6.1.1, ma ha risaltato particolarmente per la falla che ha corretto.

I dettagli in merito sono tutti presenti presso Apple security updates, attualmente solo nella pagina inglese in quanto la pagina equivalente in lingua italiana attualmente non è ancora stata aggiornata. Anche AppleLounge segnala, questa volta in lingua italiana, che l’aggiornamento del sistema operativo iOS permette di risolvere un problema verificatosi sugli hotspot personali, ma non parla del bug di sicurezza.

Dalle info pubblicate sull’aggiornamento di sicurezza di OS X, risulta chiaro che anche questo sistema operativo, contrariamente all’idea che ne ha il pubblico o che presentano gli spot pubblicitari a cui ormai tutti siamo stati abituati, soffre di varie vulnerabilità talvolta gravi come in questo caso, dove una semplice immagine può consentire l’esecuzione di codice arbitrario con elevati rischi per l’utenza.

Problematiche come questa portano a riflettere sulla polemica nata più volte in base alla quale la tanto millantata sicurezza di OS X non sia altro che conseguente alla minor diffusione rispetto al sistema operativo Microsoft e non ad una innata strutturazione.

Forse un discorso che poteva andar bene fino a Windows XP quello dell’invulnerabilità di OS X, ma forse oggigiorno potrebbe davvero risultar essere incauto.

OS X bug malicious


Lascia la tua opinione