Galaxy A5 2016 testato con Android Nougat: aggiornamento più vicino?

Tommaso Lenci
9 Gen 2017

Un Samsung Galaxy A5 2016 è stato individuato nel test Benchmark di GeekBench con Android Nougat 7.0: l’aggiornamento è sempre più vicino?

Galaxy A5 2016 Nougat

Sembra che Samsung stia testando alcuni Galaxy A5 2016 con l’ultima versione del sistema operativo mobile di Google.

Galaxy A5 2016: Android Nougat in test

Su famoso database del Benchmark GeekBench è infatti comparso un modello SM-A525F con chipset Exynos 7580 Octa-Core a 1.6 Ghz, 2GB di memoria ram.

Seppure il codice aziendale sembra sia di una variante del Galaxy A5 2017, le specifiche hardware combaciano perfettamente con quelle del Galaxy A5 2016

Ci sono quindi serie possibilità che GeekBench non sia riuscito a riconoscere perfettamente il Galaxy A5 2016 con la rom di Android Nougat.

A conferma che il modello sia la variante 2016 e non quella 2017, il resto del comparto hardware specifica una fotocamera posteriore da 13 megapixel, una fotocamera anteriore da 5 megapixel e 16GB di memoria interna.

Se leggete il nostro precedente articolo che mette in evidenzia le differenze hardware tra il Galaxy A5 2016 e il Galaxy A5 2017, capirete bene che il modello testato è sicuramente l’A5 2016 e non il nuovo modello 2017.

Android Nougat per A5 2016: ma quando arriverà?

Questo significa ovviamente che Samsung sulla carta è sempre più vicina al rilascio ufficiale di Android Nougat anche per la fascia media Galaxy A 2016 (che in Italia comprende oltre l’A5 anche il Galaxy A3 2016).

Ovviamente prima di avere l’aggiornamento ad Android Nougat per i Galaxy A 2016 bisognerà aspettare che Samsung abbia completato l’aggiornamento dei suoi top di gamma (Galaxy S7 e S7 Edge), ma anche degli ex top di gamma, come il Galaxy S6 (tutte le sue varianti) e il Galaxy Note 5.

A mio modesto avviso il Galaxy A5 2016, come il Galaxy A3 2016, dovrebbero ricevere Android Nougat nel primo trimestre di quest’anno, ovvero entro la fine di marzo 2017.

Queste sono solo supposizioni personali, quindi prendetele con il giusto distacco emotivo, dato che per adesso c’è solo la certezza dell’aggiornamento Android Nougat ma non la data.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione