Galaxy Note 7 ora la sostituzione avviene in aeroporto

Silvia
18 Ott 2016

Dopo la notizia del divieto imposto da tutte le compagnie aeree nazionali ed internazionali di introdurre a bordo degli aeromobili il Samsung Galaxy Note 7, l’azienda offre una soluzione immediata per la sostituzione pur di non arrecare ulteriori disagi ai suoi clienti prima d’imbarcarsi sul volo.

samsung galaxy note 7

Samsung sta allestendo degli stand all’interno degli aeroporti con personale di servizio addetto alla sostituzione del dispositivo accompagnato da un forte sconto per il passaggio ad un Galaxy S7 o S7 Edge

Galaxy Note 7 sostituzione in aeroporto

Dopo aver predisposto banchi di cambio all’aeroporto di Incheon in Corea del Sud , Samsung si sta diffondendo l’iniziativa in tutto il mondo.

L’iniziativa vuole risollevare il nome e la serietà dell’azienda che sta facendo il possibile per recuperare terreno, i clienti non devono subire ulteriori danni o disagi causati dal Galaxy Note 7 ed essere privati del loro dispositivo al momento dell’imbarco o prima di affrontare un lungo viaggio, così Samsung sta attivando il programma di sostituzione in tutti gli aeroporti del mondo.

Le prime segnalazioni giungono dai principali snodi di:

  • Aeroporto di Sydney (Kingsford Smith)
  • Aeroporto di Melbourne (Tullamarine)
  • Aeroporto di Brisbane
  • Aeroporto di Adelaide
  • Aeroporto di Perth
  • Gold Coast Airport
  • Aeroporto di Canberra (aperto 06:00-06:00)

Oltre ad eseguire tutte le operazioni di sostituzione che avvengono davvero in tempi brevissimi per non causare ritardi, l’azienda offre un forte sconto sul dispositivo Galaxy S7 o Galaxy S7 Edge, altro fiore all’occhiello della casa.

Samsung persevera con serrate comunicazioni che sta inviando anche tramite notifiche push che avvertono il cliente a tenere spento il dispositivo, mentre l’area aeroportuale deve offrire l’ultima risorsa per sostituire il dispositivo e non per speculazioni relative alla sconto su un nuovo smartphone.

Secondo fonti ufficiali, presto anche negli aeroporti nazionali saranno allestiti i banchi per la sostituzione anche se in forma più contenuta in quanto nel nostro paese sono state vendute un numero meno consistente di nuove unità.


Lascia la tua opinione