Galaxy Note 7 vietato a bordo degli aeromobili Alitalia

Silvia
16 Ott 2016

Samsung ha arrestato la produzione del suo Galaxy Note 7 e sta procedendo al richiamo e ritiro di tutte le unità commercializzate ma per i dispositivi ancora in circolazione, alcune compagnie aeree stanno adeguando i loro sitemi di controllo per scongiurare ogni pericolo a bordo.

Galaxy S7 Edge sconto Samsung

A fare alzare lo stato d’allerta è stato il caso che ha colpito la compagnia Southwest Airlines la scorsa settimana quando un 997 della flotta ha dovuto affrontare un atterraggio d’emergenza a causa di un dispositivo che ha preso fuoco scatenando il panico a bordo

Alitalia vieta il Galaxy Note 7 a bordo dei suoi aerei

Le compagnie USA hanno adottato alcuni sistemi di sicurezza in modo da non arrecare danni e disagi ai passeggeri, i clienti che dichiarano di salire a bordo con un Galaxy Note 7 ricevono una speciale borsa di contenimento dove riporre il dispositivo che deve rimanere spento per tutto il viaggio.

Più rigide invece sono le ristrettezze imposte da alcune compagnie Italiane, infatti oggi la compagnia aerea di bandiera Alitalia ha diramato un comunicato ufficiale dove impone il divieto di introdurre dispositivi Galaxy Note 7 a bordo di tutti gli aerei:

A partire da oggi è vietato portare a bordo di tutti i voli Alitalia i dispositivi Samsung Galaxy Note 7. La decisione di proibire il trasporto di questi dispositivi è stata presa in seguito alla disposizione urgente emanata ieri dal Dipartimento dei Trasporti statunitense che, per garantire i massimi standard di sicurezza a bordo, ha vietato gli smartphone Samsung Galaxy Note 7 su tutti gli aerei negli Stati Uniti. Da oggi, pertanto, questo dispositivo Samsung non potrà neanche essere portato in cabina con sé o nel bagaglio a mano. Nei giorni scorsi, Alitalia ne aveva già vietato il trasporto nei bagagli da stiva o come spedizione cargo.

Dal comunicato ufficiale di Alitalia si può chiaramente aprendere che il Dipartimento dei Trasporti statunitense sta estendendo la ristrettezza a tutte le compagnie del territorio, dunque anche la “safety bag” non ha rappresentato una valida soluzione per la sicurezza a bordo.


Lascia la tua opinione