Galaxy S6: inizia la beta test pubblica Android Marshmallow

Tommaso Lenci
22 Dic 2015

Samsung ha ufficializzato l’inizio della beta test pubblica dell’aggiornamento Android 6 Marshmallow per Galaxy S6 che terminerà il 18 gennaio 2016: peccato che non sia per tutti (AGGIORNATO).

Galaxy S6 Marshmallow

Notizia interessante per tutti coloro che hanno acquistato un Samsung Galaxy S6, e ovviamente anche per chi ha acquistato uno delle sue varianti S6 Edge e S6 Edge Plus: oggi l’azienda coreana ha infatti ufficializzato l’inizio della beta pubblica che permette agli utenti di quest’ultimi modelli (ad eccezione del S6 Edge Plus) di poter provare in anteprima l’aggiornamento Android 6 Marshmallow.

Sfortunatamente la beta non è a livello internazionale ma è valida solamente per tutti gli acquirenti coreani che utilizzano l’operatore telefonico KT e LGU: la beta però fornisce indicazioni utili anche per gli utenti italiani.

Il test di prova infatti inizierà oggi 22 dicembre 2015 e terminerà in data 18 gennaio 2016: quest’ultima data ci può fornire un idea abbastanza chiara su quanto ancora gli utenti, possessori di un Galaxy S6 o S6 Edge, dovranno attendere Android 6 Marshmallow.

Aggiornamento Android Marshmallow per Galaxy S6 e S6 Edge in Italia: a partire da febbraio 2016?

Dato che queste informazioni sono ufficiali e certificate dalla stessa Samsung si evince chiaramente che in Italia Android 6 Marshmallow arriverà su Galaxy S6 con buona probabilità solamente a partire dal mese di febbraio 2016: il 18 gennaio infatti è solamente la fine della beta pubblica, e quindi pensiamo che ci vorranno almeno altri 15 giorni prima del rilascio ufficiale tramite OTA o KIES dell’aggiornamento software.

La beta pubblica di Android Marshamallow sembra essere una scelta piuttosto intelligente per migliorare sensibilmente il servizio d’upgrade del software della stessa Samsung: nei mesi passati infatti un discreto numero di utenti si è lamentato dei problemi e dei bug causati dai vari aggiornamenti ad Android Lollipop, risolti con fatica con varie patch successive.

Dato che poi l’utente medio non conosce come ripristinare facilmente la rom Android precedente, un maggiore controllo sulla qualità finale del software gioverà sicuramente sull’esperienza media di tutti gli utenti esperti o meno.

AGGIORNAMENTO DELL’ULTIMA ORA: anche Samsung Gran Bretagna sta ricercando utenti per provare in anteprima la beta pubblica di Android 6 Marshmallow sul Galaxy S6; gli utenti inglesi devono fare richiesta attraverso la creazione di un account Samsung, installare l’applicazione “Galaxy Care” e tramite quest’ultimo fare richiesta per entrare nella beta pubblica.

Lascia la tua opinione