Galaxy S6 e S6 Edge: l’aggiornamento Android Nougat ritarderà

Tommaso Lenci
7 Mar 2017

Samsung ha confermato ufficialmente che l’aggiornamento ad Android Nougat per Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge ritarderà: i dettagli.

Galaxy S6 e S6 Edge Android Nougat posticipato

Non tanto tempo fa sapevamo che Samsung aveva promesso l’aggiornamento ad Android Nougat per i Galaxy S7 e S7 Edge entro la fine di gennaio 2017, ma come tutti sanno quest’ultimo è uscito con il conta gocce e solamente adesso a marzo la maggior-parte di questi smartphone è stato aggiornato a livello internazionale.

Galaxy S6 e S6 Edge aggiornamento Android Nougat posticipato: la conferma di Samsung

Conseguentemente al ritardo su Galaxy S7 e S7 Edge, Samsung non ha potuto portare Android Nougat sui Galaxy S6 e S6 Edge, che sulla carta dovevano ricevere in alcuni paesi il nuovo firmware verso la fine di febbraio 2017.

Siamo oggi a marzo 2017 ed effettivamente di Android Nougat per S6 e S6 Edge non ce ne neanche l’ombra; sta di fatto che la stessa Samsung ha confermato la situazione tramite il proprio account Twitter della Gran Brentagna: Nougat è stato posticipato e arriverà più in la.

Ufficialmente Samsung Grand Bretagna ha affermato che il ritardo di Android Nougat per Galaxy S6 e S6 Edge sta avvenendo perché gli ingeneri informatici dell’azienda coreana stanno eseguendo ulteriori controlli sulla qualità, per avere un software ben ottimizzato senza problemi.

Samsung al momento afferma di non sapere con certezza quando uscirà l’aggiornamento in questione, ma che ovviamente l’aggiornamento si farà e di controllare il centro notifica o ti impostare gli aggiornamenti automatici.

Per adesso quindi non ci sono informazioni certe su una possibile data di rilascio a livello internazionale; gioco forza gli utenti italiani che hanno acquistato un Galaxy S6 o S6 Edge potrebbero quindi aspettare l’arrivo del nuovo software Nougat anche fino ai primi di aprile di quest’anno (ipotizzando una via di mezzo per un ritardo sopportabile).

Sicuramente il ritardo di Android Nougat farà un pò storcere il naso agli “appassionati” del robottino verde, mentre per gli utenti “normali” una maggiore attesa non cambierà la vita, dato che attualmente anche Android Marshmallow rimane un sistema operativo più che adeguato alle esigenze di tutti.

Lascia la tua opinione