Galaxy S7 e S7 Edge seconda beta Android Nougat rilasciata in Europa

Tommaso Lenci
18 Nov 2016

Samsung ha iniziato il roll out della seconda fase della beta di Android Nougat 7.0 per i suoi top di gamma Galaxy S7 e S7 Edge in Europa: le novità.

Galaxy S7 e S7 Edge Android Nougat

Da poco più di una settimana Samsung ha rilasciato ufficialmente la prima beta pubblica Android Nougat 7.0 per due dei suoi principali smartphone top di gamma in Europa (Gran Bretagna): il Galaxy S7 flat e il Galaxy S7 Edge.

Oltre che in Gran Bretagna la beta è stata attivata anche in Corea del Sud e Stati Uniti, e da oggi pure in Cina: in quest’ ultimi tre casi però la beta è rimasta ancora alla prima fase.

In Europa infatti l’azienda coreana ha rilasciato un nuovo aggiornamento software della beta iniziale, tramite modalità OTA, a tutti coloro che avevano già installato il software precedentemente.

Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge: seconda beta iniziata in Europa

Sono infatti giunti feedback che i beta tester hanno iniziato a ricevere una notifica di aggiornamento che una nuova versione software è disponibile al download.

Quest’aggiornamento, della grandezza di circa 90-95 mb, ha un proprio change-log che evidenzia miglioramenti nella stabilità del sistema operativo, fix per bugs precedenti, miglioramenti prestazionali, e viene  risolto un problema che causava crash all’applicazione Facebook.

Sostanzialmente Samsung ha limato ulteriormente la qualità del software per renderlo ancora più funzionale e ottimizzato per quando uscirà la release ufficiale per l’utente finale.

Non sappiamo quando Samsung rilascerà la versione finale di Android Nougat per il Galaxy S7 e il Galaxy S7 Edge: per molti l’aggiornamento avverrà unicamente nelle prime settimane del 2017, anche perché un rilascio entro la fine dell’anno potrebbe essere considerato dalla società troppo prematuro.

Dato che il marchio Samsung in questi mesi ha perso appeal nei confronti dei consumatori dopo i gravi problemi che hanno afflitto il Galaxy Note 7, l’azienda coreana tenderà ad essere molto più attenta rispetto al passato anche nella qualità del software che rilascerà.

Lascia la tua opinione