Galaxy S7 Edge aggiornamento Android Nougat: iniziata la beta pubblica

Tommaso Lenci
4 Nov 2016

Samsung ha iniziato il beta testing pubblico per l’aggiornamento Android Nougat su Galaxy S7 Edge ma attualmente solo in Gran Bretagna.

Galaxy S7 Edge Android Nougat

Alla fine anche Samsung si è unito al numero sempre più elevato di produttori di fama mondiale, che hanno iniziato a proporre ai propri utenti alcune beta pubbliche per provare in anteprima Android Nougat.

Samsung Galaxy S7 Edge Android Nougat presto in beta pubblica

Notizia di poche ore fa indica che l’azienda coreana in Gran Bretagna ha appena diffuso un applicazione, che permette di iscriversi ad una test beta dell’ultima versione del sistema operativo mobile di Google sul Galaxy S7 Edge.

Attualmente sembra che solamente questo modello faccia parte della beta pubblica, ma non è detto che in tempi relativamente brevi possa aggiungersi pure la versione S7 Flat.

Tutti coloro che risiedono in Gran Bretagna e possiedono un Galaxy S7 Edge possono provare a partecipare alla beta pubblica semplicemente seguendo questi punti:

  1. Entrare nel Samsung Galaxy Apps Store (pre installato su tutti gli smartphone dell’azienda coreana);
  2. Da li cercare e installare Galaxy Beta Program;
  3. Inserire i dati personali nell’applicazione e aspettare che Samsung decida se siete meritevoli o meno di partecipare alla beta pubblica.
  4. Successivamente Samsung vi invierà una notifica di aggiornamento OTA che vi permetterà di provare Android Nougat Beta sul vostro Galaxy S7 Edge.

Da quello che sappiamo per adesso i residenti in Gran Bretagna non hanno ancora la possibilità effettiva di scaricare il software beta, dato che Samsung sembra ancora intenta a determinare il numero e i contatti che parteciperanno al test.

Questo comunque è un primo significativo evento che ci fa capire che molto probabilmente i Galaxy S7 e S7 Edge venduti in Europa presto potrebbero ricevere l’aggiornamento ad Android Nougat, magari anche prima della fine dell’anno.

Di solito infatti i beta test durano al massimo qualche settimana e dopo i produttori mondiali effettuati i giusti controlli e ricevuto adeguati feedback rilasciano la versione finale.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione