Galaxy S7 Edge Android Nougat vs Marshmallow: autonomia batteria

Tommaso Lenci
7 Feb 2017

Il primo confronto tra l’autonomia del Galaxy S7 Edge con Android Nougat e la precedente versione Android Marshmallow: come cambia la durata della batteria?

Galaxy S7 Edge Nougat vs Marshmallow

Come molti di voi sanno già l’aggiornamento Android Nougat per Galaxy S7 e S7 Edge è uscito in alcuni paesi ma non è ancora diffuso a livello internazionale; per esempio da noi i due dispositivi sono ancora fermi ad Android Marshmallow 6.0.1.

Galaxy S7 Edge Android Nougat vs Android Marshmallow: risultati autonomia batteria attuali

Per farvi un idea dei cambiamenti in positivo o in negativo, possiamo fornivi alcuni dati rilasciati dal sito GSMARENA.com che ha confrontato l’autonomia della batteria di un Galaxy S7 Edge aggiornato ad Android Nougat con un’altro ancora fermo ad Android Marshmallow.

L’aggiornamento è stato applicato al Galaxy S7 Edge con chipset Exynos 8890, ovvero la versione internazionale venduta anche nel mercato italiano.

Il test sull’autonomia è basato sostanzialmente su tre test specifici che riguardano: la navigazione sul web, la riproduzione di video, le chiamate telefoniche e il valore generale con utilizzo medio.

Dai primi riscontri si evidenzia che il Galaxy S7 Edge aggiornato ad Android Nougat (almeno per la versione attualmente disponibile) perde leggermente d’autonomia nell’utilizzo medio-basso: rispetto alla versione con Android Marshmallow l’autonomia scende di circa 5-6 ore.

Nei test più specifici sembra che S7 Edge Marshmallow riesca a mantenere un autonomia della batteria decisamente più elevata durante la riproduzione di video in alta definizione e durante la navigazione sul web.

Navigazione sul Web

S7 Edge Marshmallow garantisce infatti circa 13 ore e mezzo di navigazione sul web tramite Wifi (ad una luminosità impostata fissa), mentre S7 Edge con Android Nougat non riesce a superare le 10 ore e 35 minuti: si parla di una differenza sulla carta di circa 3 ore.

Riproduzione di video

Nella riproduzione di video in alta definizione la situazione sembra essere ulteriormente peggiorata dato che il top di gamma di Samsung con Android Nougat riproduce video per circa 15 ore e 12 minuti, mentre con Android Marshmallow il telefono superava le 20 ore d’autonomia: una differenza in negativo di circa 5 ore quindi.

Chiamate telefoniche

Se i primi due test sono a vantaggio di Android Marshmallow, il test sulle chiamate telefoniche va invece a vantaggio di Android Nougat.

Nelle chiamate telefoniche in 3G il Samsung Galaxy S7 Edge Nougat permette di conversare per circa 26 ore e 13 minuti, mentre la versione con Android Marshmallow si ferma a 24 ore e 29 minuti: 1 ora e 50 minuti di differenza in meglio.

Cambiare risoluzione del display con Android Nougat migliora l’autonomia?

Va inoltre sottolineato che con Android Nougat l’utente ha disposizione la possibilità di poter cambiare la risoluzione del display del proprio Galaxy S7 o S7 Edge: può infatti impostare la risoluzione HD, FHD o QHD.

Sembra che impostando la risoluzione più bassa disponibile (la HD) il consumo energetico generale del Galaxy S7 Edge non cambi di quasi nulla, assestandosi ad un’autonomia generale molto simile con il display impostato in QHD 2560 x 1440 pixel.

L’unico scenario che potrebbe migliorare le prestazioni e diminuire il consumo energetico del dispositivo con l’abbassamento della risoluzione del display dovrebbe essere il comparto gaming, test non effettuato comunque dai ragazzi di GSMARENA.com

Fonte: Notizia e dati

Lascia la tua opinione