Galaxy S7 Edge vs Google Pixel XL vs iPhone 7 Plus: tempi ricarica batteria

Tommaso Lenci
3 Nov 2016

Chi tra il Samsung Galaxy S7 Edge, il Google Pixel XL e l’iPhone 7 Plus ha tempi di ricarica più veloci? Ecco un video confronto che lo dimostra.

Galaxy S7 Edge vs Google Pixel vs iPhone 7 Plus

Molti di voi quando acquistano uno smartphone top di gamma molto probabilmente oltre al design, al sistema operativo utilizzato, all’hardware montato fanno attenzione anche alla potenza della batteria e alla sua autonomia generale.

Ma vi site mai chiesti quanto sia veloce la ricarica della batteria montata sullo smartphone top di gamma che siete interessati ad acquistare?

Quest’ultimo è un fattore che potrebbe farvi risparmiare molto tempo migliorando l’esperienza d’uso del prodotto.

Galaxy S7 Edge vs Google Pixel XL vs iPhone 7 Plus: chi è più veloce a ricaricare la batteria?

Ebbene lo Youtuber SuperSaf ha voluto fare un confronto con i tre più famosi smartphone top di gamma con grande display e batteria importante sul mercato: il Samsung Galaxy S7 Edge, il Google Pixel XL e l’iPhone 7 Plus.

Vi informiamo che l’iPhone 7 Plus utilizza una batteria da 2900 mAh, il Galaxy S7 Edge una batteria interna da 3600 mAh e infine il Google Pixel XL una batteria da 3450 mAh.

La regola dice che più grande è la batteria utilizzata più tempo necessita per ricaricarsi: sulla carta quindi l’iPhone 7 Plus dovrebbe ricaricarsi prima del Google Pixel XL e del Samsung Galaxy S7 Edge.

In verità ci sono oggi vari accorgimenti tecnologici che permettono alle batterie di ricaricarsi più velocemente: tecnologie interne al chipset e alla stessa batteria, ma anche caricabatteria più efficienti e potenti.

Il video test di SuperSaf è stato effettuato utilizzando i caricabatteria originali presenti nelle scatole dei tre smartphone: questo perché la stragrande maggior-parte dei consumatori utilizza i caricabatteria che trova in confezione.

Classifica del test ricarica batteria: l’iPhone 7 Plus il più lento

Ebbene il test evidenzia che il Samsung Galaxy S7 Edge pur montando una batteria da 3600 mAh (la più potente del gruppo) sfrutta tecnologie di ricarica rapide e un caricabatteria efficiente che gli permettono di concludere la ricarica per primo in appena 1 ora e 29 minuti.

A seguire troviamo il Google Pixel XL che riesce a ricaricare la batteria interna da 3450 mAh in circa 2 ore e 3 minuti, utilizzando anch’esso la ricarica rapida.

Infine troviamo l’iPhone 7 Plus che è decisamente il più lento di tutti: per ricaricare la batteria più piccola da 2900 mAh impiega infatti circa 3 ore e 30 minuti: 1 ora e mezzo più lento di Pixel XL e ben 2 ore più lento di S7 Edge.

Considerazioni finali

Va comunque detto che l’iPhone 7 Plus ha delle attenuanti: il caricabatteria originale di Apple funziona infatti a 5V/1A e questo limita fortemente la ricarica della batteria; alcuni test tramite un caricabatteria più efficiente da 5V/2A indicano che il top di gamma dell’azienda di Cupertino può essere ricaricato anche in sole 2 ore.

Sta di fatto che attualmente i prodotti Apple non sono di certo i più veloci nella ricarica della batteria e neanche quelli con l’autonomia più elevata, anche se quest’ultima è ben ottimizzata considerata la potenza che è sempre inferiore rispetto alla media della concorrenza android.

Ecco il video del test:

Lascia la tua opinione