Galaxy S7 e S7 Edge aggiornamento Android 7 Nougat in test

Tommaso Lenci
20 Set 2016

I primi rumors indicano che Samsung sta già testando su Galaxy S7 e S7 Edge il nuovo sistema operativo Android 7 Nougat: aggiornamento prima della fine dell’anno?

Galaxy S7 e S7 Android Nougat

Dopo tante notizie non particolarmente positive per il mondo Samsung, basti pensare ai problemi delle batterie sul Galaxy Note 7, finalmente qualcosa di buono.

Sembra infatti che l’azienda coreana stia già testando l’ultimo sistema operativo mobile di Google sui suoi attuali top di gamma Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge.

Galaxy S7 e S7 Edge le prima prove che Samsung sta testando Android Nougat

Recenti Screenshot del database di GeekBench hanno evidenziato che due modelli, SM-G935F (S7 Edge) e SM-G930F  (S7 flat), stanno utilizzando Android 7 Nougat.

Sono quindi i primi test preliminari compiuti da Samsung per ottimizzare le prestazioni del chipset Exynos con l’ultimo software disponibile di Google, e sembra che tutto sommato qualche reale vantaggio si possa già notare.

Il Benchmark infatti segnala un punteggio un po’ più alto rispetto a quello registrato dal Galaxy S7 Edge con Android Marshmallow.

Infatti S7 Edge ottiene un punteggio con Android Marshmallow di circa 1900 punti nel test single core, e di circa 5300 in quello multi-core.

Con Anroid 7 Nougat Galaxy S7 Edge potrebbe avere generalmente un punteggio più alto nei Benchmark dato che su GeekBench ottiene 2016 punti nel single core e 5587 nel multi-core.

Quando arriveranno gli aggiornamenti ufficiali Android 7 Nougat?

Ripetiamo che questi sono i primi segnali dell’inizio della fase di test di Samsung per i suoi attuali top di gamma Galaxy S7 e S7 Edge, quindi potrebbero volerci ancora dei mesi prima del rilascio ufficiale di una rom definitiva.

Ci sono comunque discrete possibilità che l’azienda coreana possa rilasciare, almeno in certi paesi come la Corea del Sud, l’aggiornamento Android 7 Nougat prima della fine dell’attuale anno.

Difficilmente vedremo l’aggiornamento per questo due dispositivi entro la fine dell’anno in Italia, è molto più probabile che le notifiche OTA inizieranno ad arrivare entro la fine di gennaio 2017 o comunque nei primi giorni di febbraio del prossimo anno.

Ovviamente stiamo parlando delle versioni no brand: per le versioni brandizzate dagli operatori telefonici (salvo Vodafone di solito) i tempi sono ancora più lunghi.

Lascia la tua opinione