Galaxy S8: batterie prodotte da un nuovo fornitore

Per non ripetere gli errori che hanno portato al declino il Galaxy Note 7, Samsung ha puntato il suo interesse verso un nuovo partner di produzione per le batterie adottate sul prossimo Galaxy S8 prossimo al lancio

Galaxy S8 rumors: la data dell'annuncio

 

Da quanto riferito, l’azienda ha affidato la produzione dei componenti alla Murata Manufacturing Co. Ltd, un produttore giapponese con sede a Kyoto

Samsung Galaxy S8 batteria sicura

La divisione  Samsung Electronics ha riscontrato che le batterie prodotte dal precedente fornitore ATL hanno determinato le numerose esplosioni delle unità Note 7 in circolazione a causa di fondamentali errori. In particolare alcuni difetti come sporgenze anomale, circuiti senza nastro isolante e membrane sottili, sono tutte problematiche emerse da una scarsa attenzione e accuratezza in fase di assemblaggio.

Con l’attuale decisione mossa da Samsung Electronics di cambiare la sua fonte di approvvigionamento per le batterie destinate al prossimo top di gamma, si prevede che anche il mercato mondiale di produzione di batterie per dispositivi mobili cambierà. Attualemente infatti Samsung SDI ha una quota di mercato di circa il 25%, seguito da LG Chem, Panasonic, ATL e altri.

Tuttavia, nel campo delle batterie monolitici (batterie ai polimeri di litio) che vengono utilizzate per alimentare gli ultimi smartphone, il precedente partner ATL rimane il più grande produttore al mondo di batterie di litio-polimero, anche dopo la perdita della commissione da parte di Samsung

La scelta del nuovo produttore di componenti elettrici dovrebbe essere una mossa molto gradita anche dagli investitori che hanno riposto nuovamente fiducia su Samsung e i suoi programmi sul lancio del Galaxy S8, come anche il nuovo sistema di controllo imposto che si basa su otto punti ben distinti e differenti per aumentare la sicurezza delle batterie fornite.


Lascia la tua opinione