Galaxy S8+ Dual Sim con Chipset Exynos: il prezzo negli USA

Tommaso Lenci
15 Mag 2017

Samsung Galaxy S8+ Dual SIM con il chipset Exynos 8895 ha fatto capolino sul territorio americano: il prezzo di vendita dello smartphone.

Galaxy S8+ dual sim negli USA

I fortunati consumatori degli Stati Uniti da pochi giorni possono decidere se acquistare o meno la variante Dual SIM, ovvero capace di gestire due sim telefoniche contemporaneamente, del nuovo Galaxy S8+.

Oltre alla versione S8+ con chipset Snapdragon 835 (chipset utilizzato solo in alcuni determinati paesi selezionati da Samsung), da poco negli USA è possibile scegliere pure la variante con chipset Exynos 8895, la stessa commercializzata in Europa (e quindi anche in Italia).

Samsung Galaxy S8+ Dual SIM con chipset Exynos: arriva negli USA

Nel nostro paese però è disponibile solo la versione singola sim, mentre negli USA il nuovo modello SM-G955FD permette di decidere se avere due sim telefoniche o una sim telefonica e una microSD per aumentare la memoria interna.

Al momento il dispositivo viene venduto solamente sul famoso sito di aste e rinvenitore commerciale, Ebay, ad un prezzo di vendita pari a 805 dollari americani (più eventuali tasse).

Si tratta di un prezzo più basso rispetto al prezzo ufficiale di 829 dollari più tasse negli USA.

Si tratta comunque di una versione non pienamente compatibile con tutte le linee mobili dei principali operatori americani: ad esempio questa versione non supporta le linee CDMA di operatori come Sprint, Verizon, Boost e Cricket.

Non sappiamo se questi sono i primi indizi di una possibile commercializzazione a livello internazionale della variante Dual sim del Galaxy S8+, o si tratta unicamente di un importazione di un rivenditore terzo nel mercato statunitense.

Per adesso non abbiamo nessuna informazione per il mercato italiano, ma se qualcuno di voi è interessato ad acquistare la versione Dual sim, questa notizia è il primo segnale che almeno il prodotto si può trovare in in famosi siti commerciali.

Lascia la tua opinione