Galaxy S8 e S8+ Microsoft Edition disponibili alla vendita: il prezzo

Tommaso Lenci
14 Nov 2017

Iniziata la vendita negli USA della versione Microsoft dei Samsung Galaxy S8 e S8+: nuova collaborazione in vista tra le due aziende?

Galaxy S8 Microsoft Edition:

I consumatori americani a partire da oggi hanno a disposizione un nuovo rivenditore per poter acquistare con o senza contratto telefonico gli attuali top di gamma Galaxy S8 e S8+ di Samsung.

Infatti nello store ufficiale di Microsoft sono disponibili entrambi i dispositivi in una versione “speciale”.

Galaxy S8 e S8+ Microsoft Edition: ecco cosa cambia e il prezzo di vendita

Si tratta della Microsoft Edition, dato che su entrambi gli smartphone saranno installate e rese disponibili gratuitamente una serie di applicazioni sviluppate dal colosso dell’informatica americana.

Sia sui Galaxy S8 che S8+ Microsoft Edition saranno per esempio preinstallate le applicazioni per la produttività come la Office Suite (che comprende Word, Excel, OneNote e altre), e sarà presente pure l’assistente vocale Cortana.

Gli utenti potranno quindi decidere se utilizzare l’assistente vocale di Samsung, Bixby, o utilizzare quello di Microsoft, Cortana.

Inoltre i Galaxy S8 e S8+ Microsoft Edition utilizzeranno come home predefinita quella del Microsoft Launcher, un launcher alternativo che tutti possono scaricare gratuitamente sul Google Play Store.

Per quanto riguarda i prezzi di vendita, Microsoft vende il Galaxy S8 al prezzo di 725 dollari americani per la versione senza contratto telefonico, mentre S8+ viene venduto al prezzo di 825 dollari.

E’ possibile acquistare entrambi i dispositivi anche con contratto telefonico tramite due famosi operatori americani: Verizon e AT&T.

Al momento non abbiamo nessun tipo di informazione sul fatto che Microsoft inizierà la commercializzazione della versione personalizzata dei Galaxy S8 e S8+ anche in Europa, e quindi pure in Italia.

Questi comunque sono i primi segnali che Microsoft, con l’abbandono ufficiale di Windows Phone si dedicherà sopratutto all’integrazione dei propri servizi Windows sul sistema operativo Android, con nuove partnership come quella con Samsung.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione