Galaxy S8, Koh Dong-jin è dispiaciuto per le recenti perdite e aumenta la sicurezza sulla segretezza

Silvia
16 Dic 2016

Bisogna ammetterlo,  le perdite riguardanti il prossimo Galaxy S8 sono state davvero considerevoli in questo periodo tanto che molto probabilmente ci resta ancora ben poco da scoprire.

Galaxy S8

A confermare l’effettiva divulgazione sul web di schemi che anticipano il design del dispositivo di punta di Samsung e le sue caratteristiche tecniche, è anche Koh Dong-jin, Chief Business della divisione Samsung Electronics

Galaxy S8

Koh Dong-jin ha rilasciato un comunicato ufficiale dove promette di mantenere alta la sicurezza e la riservatezza sulle informazioni che riguardano il Galaxy S8, in una sua recente email esorta i dipendenti ad essere più discreti sui prototipi che l’azienda offre per i test e la fornitura dei componenti:

Mi sento profondamente dispiaciuto di sentire notizie dei recenti tentativi di violazione e perdite dei dati del prototipo. Samsung ha già avuto un amara esperienza a causa della perdita di dati importanti sul design del prodotto e sulle strategie di business  in Cina e di conseguenza ha subito danni in passato.

Con queste parole Koh Dong-jin cerca di fare leva sulla sensibilizzazione dei dipendenti Samsung, se l’azienda dovesse subire delle perdite anche quest’anno, un portavoce fa sapere in via ufficiosa che si potrebbero verificare dei tagli al personale e ai fornitori esterni

Molto probabilmente questo conferma anche tutto quello che abbiamo scoperto sul Galaxy S8, come per esempio la rimozione del tasto home a favore del sensore sotto al display con scanner di impronte digitali, la presenza di due tagli diversi da  5.7 “e 6.2”, una doppia fotocamera con autofocus, due speaker audio, un nuovo assistente vocale sviluppato da VIV e l’integrazione di hardware avanzato con il chipset  Snapdragon 835 e 6 GB di RAM

Un fonte vicina all’azienda riferisce che Samsung avrebbe intenzione di presentare il Glaxy S8 prima dell’inizio del WWDC senza attendere l’evento di Barcellona ma questo rappresentante soltanto un fievole rumors. In ogni caso ci separano pochissimi giorni dalla presentazione ufficiale del dispositivo e speriamo di ricevere altre indiscrezioni interessanti a riguardo prima che si alzino le barriere sulla riservatezza.


Lascia la tua opinione