Galaxy S8 le scorte sono poche: vendita posticipata? Le cause

Tommaso Lenci
28 Mar 2017

Secondo rumors i Galaxy S8 e S8+ potrebbero posticipare la commercializzazione a causa di scorte non sufficienti per il debutto internazionale: le cause.

Galaxy S8 rumors

Dalla Corea del Sud arriva una notizia il giorno prima dell’annuncio ufficiale dei prossimo Galaxy S8 e Galaxy S8+, ed è una notizia non proprio positiva, ma neanche drammatica.

Galaxy S8 e S8+ la commercializzazione sarà posticipata? Ecco perché

Sembra che Samsung sia in difficoltà nel ricevere il giusto numero di chipset Snapdragon 835 da Qualcomm per soddisfare la produzione richiesta.

Inoltre la stessa azienda coreana ha riscontrato qualche piccolo problema nella programmazione e produzione dei propri chipset Exynos 8895, risultando indietro nella consegna per i propri Galaxy S8 e S8+.

Samsung userà i chipset Snapdragon 835 per la versione americana, mentre sulla carta in Europa arriverà la versione con chipset Exynos 8895; i chipset 835 sono pochi e quindi l’azienda coreana ha deciso di soddisfare il mercato americano, molto importante, mentre per il resto utilizzerà i chipset Exynos 8895 che sono in quantità maggiore.

Gli analisti credono che Samsung avrà dei problemi iniziali a sopperire alla domanda molto elevata dei nuovi top di gamma, e forse la commercializzazione a livello internazionale potrebbe essere posticipata di almeno una settimana.

Originariamente si è sempre pensato che i Galaxy S8 e S8+ saranno commercializzati in data 21 aprile 2017, ma alla luce di queste ultime notizie le vendite internazionali potrebbero iniziare solamente dal 28 aprile o forse anche i primi di maggio in alcuni paesi.

Galaxy S8: i dettagli conosciuti e cosa aspettarsi

Ovviamente sappiamo perfettamente che i nuovi Galaxy S8 saranno annunciati domani 29 marzo 2017 e si dovrebbero presentare con il nuovo design a tutto display con bordi laterali sottilissimi, e bordi superiori e inferiori particolarmente ridotti.

Galaxy S8 dovrebbe avere un display Super Amole da 5.8 pollici con risoluzione WQHD+ da 2960 x 1440 pixel, 4GB di memoria ram, 64GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 256GB.

Prevista una fotocamera posteriore con sensore dual pixel da 12 megapixel, apertura lenti F/1.7, e una fotocamera anteriore per selfie da 8 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine.

Il tutto dovrebbe essere alimentato da una batteri da 3000 mAh con supporto alla ricarica rapida tramite porta USB Type C.

Galaxy S8+ ha le stesse specifiche solamente che il display sarà più grande, da 6.2 pollici, e di conseguenza anche la batteria sarà più potente: 3500 mAh.

Tutti i due modelli avranno lo scanner per le impronte digitali, posizionato sulla scocca posteriore, lo scanner dell’iride per lo sblocco e altre funzioni nel telefono, e dovrebbero essere entrambi certificati IP68, ovvero resistenti all’acqua e alla sporcizia in generale.

Come sistema operativo troviamo Android Nougat 7.0 personalizzato con interfaccia Grace UX di Samsung ovviamente ottimizzata per sfruttare la grandezza e il nuovo formato del display in 18:5:9.

Per tutti i dettagli, bisognerà aspettare domani 29 marzo per l’annuncio ufficiale alle ore 17.00 in Italia.

Lascia la tua opinione