Gli smartphone Android nel Q2 2017 hanno il doppio dei problemi degli iPhone

Tommaso Lenci
16 Set 2017

Secondo una recente analisi di mercato gli smartphone con sistema operativo Android hanno avuto nel secondo trimestre del 2017 il doppio dei problemi rispetto agli Apple iPhone.

Apple iOS vs Google Android Q2 2017

L’ultimo reportage compiuto dall’azienda di analisi di mercato dalla Blancco Technology Group, sullo ” State of Mobile Device Performance and Health” nel secondo trimestre 2017 ha evidenziato un fatto importante.

Smartphone Android vs Apple iPhone: il tasso di fallimento a livello mondiale

Da Aprile fino a fine giugno 2017 il tasso di fallimento, per problemi pseudo-hardware, di un dispositivo con il sistema operativo mobile di Google ha coinvolto il 25% dei dispositivi utilizzati a livello mondiale, praticamente il doppio di quello degli Apple iPhone che si sono fermati al 12%.

Per località

Gli utenti che hanno registrato i maggiori problemi con uno smartphone Android sono stati gli Europei con il 32% dei casi, seguiti dagli asiatici con il 28% e infine i Nord Americani con il 24% dei casi.

Gli utenti che invece hanno avuto maggiori problemi con un iPhone sono stati gli asiatici con circa il 60% dei casi, a seguire gli europei con il 20% dei casi e infine in piccola parte i nord americani con appena l’8%.

Considerato che Samsung detiene una gran-parte del mercato degli smartphone con Android è logico aspettarsi che tanti dei suoi dispositivi siano presenti nella lista dei più soggetti a fallimento.

Per dispositivi Android

I dispositivi più a rischio fallimento sembrano essere il Galaxy S7 , S7 Edge e il Galaxy S5 con una quota pro-capite del 6%; a seguire troviamo altri due dispositivi Samsung quali il Galaxy S7 Active e Galaxy Express Prime.

Nella top 10 tra i dispositivi non Samsung individuiamo pure lo Zte Maven 2, ma per il resto continuano ad essere tutti smartphone della gamma Galaxy.

Samsung sostanzialmente da sola detiene circa il 61% degli smartphone sul mercato che hanno avuto almeno una volta un problema, a seguire LG con l’11%, poi Sony con il 6% e cosi via.

Per dispositivi Apple

Per quanto riguarda Apple, l’iPhone 6 risulta essere lo smartphone più a rischio di problemi con una percentuale del 26%, a seguire l’iPhone 6S, poi l’iPhone 5S, l’iPhone 6 Plus e così via.

Per tipo di problema hardware

A livello mondiale il problema hardware che più si è presentato su uno smartphone android è stato sicuramente un problema di prestazioni generali (25% dei casi)

A seguire troviamo problemi con la porta usb (11%), problemi con la ricarica della batteria (11%), perdita del segnale telefonico (9%) e problemi al display (3%).

Gli utenti Apple invece a livello mondiale hanno riscontrato maggiormente problemi di surriscaldamento/blocchi per temperature (14% dei casi), cattivo segnale Wifi o perdita segnale, problemi con il Receiver, problemi con l’auricolare o le cuffie.

Per problemi software

Infine un analisi sul livello di stabilità del sistema operativo e delle applicazioni che ci girano nel secondo trimestre 2017: Apple iOS ha un tasso di fallimento molto alto del 54%, mentre Google Android si ferma al ad appena il 10%.

Tra le applicazioni meno stabili troviamo per entrambi i sistemi operativi Facebook, Messenger che risultano le più utilizzate e quindi che possono presentare maggiori problemi.

Lascia la tua opinione