Google annuncia la navigazione in Google Maps offline per iOS

Silvia
10 Nov 2015

Google ha annunciato l’arrivo di una grande novità, il gigante di Mountain View sarà in grado di offrire il suo servizio di navigazione in Google Maps, e tutti i punti d’interesse POI in versione offline, cioè senza la necessità di essere connessi ad internet. L’applicazione sarà presto disponibile anche per i clienti Apple che utilizzano i dispositivi iOS sui quali potranno installare Google Maps e scaricare le aree d’interesse per poi visionarle quando non provvisti di punti di connessione.

Google_maps_offline

Sebbene in passato fosse possibile visionare un area ristretta su alcuni sistemi operativi, grazie al prossimo aggiornamento per iOS Google Maps potrà garantire anche la visualizzazione delle strade, dei punti d’interesse e i percorsi per raggiungere i luoghi indicati dall’utente.

Con la nuova versione di Google Maps sarà possibile scaricare i dati necessari in base ad un’area di ricerca che può essere un’intera nazione, una regione o una città. Per attivare la modalità offline non sarà necessario intervenire manualmente dalle impostazioni, l’applicazione Google Maps sarà in grado di rilevare quando il dispositivo non è provvisto di una connessione dati e automaticamente attivare la visualizzazione offline, per poi passare nuovamente online non appena si aggancia una rete.

Diversamente, l’utente può stabilire dalle impostazioni di rete se Google Maps può utilizzare la connessione dati per la visualizzazione delle mappe o decidere se può utilizzare solamente una rete wifi. Google sta gradualmente introducendo una serie di funzionalità offline per la sua applicazione Google Maps sviluppata per Android e fa sapere che ci saranno grandi novità con il rilascio a breve dell’aggiornamento per iOS.

Questa ed altre novità in arrivo sono state annunciate da Google durante il keynote tenuto il 28 Maggio 2015 visibile in streaming di seguito


Lascia la tua opinione