Google Files Go il gestore file ufficiale di android in arrivo? Il file Apk per provarlo

Tommaso Lenci
7 Nov 2017

Rilasciato per un tempo piuttosto breve sul Play Store il gestore di file chiamato Google Files Go; per chi lo volesse provare ecco il link per il file APK.

Google Files Go: il gestore file ufficiale di Android

Tutti voi sapete già che nella versione stock di Android non c’è un gestore di file, o meglio dire un file manager che vi permette di installare file apk, copiare e incollare contenuto, condividere file, avere un quadro generale su dove trovare certi file.

Tutti coloro che acquistano uno smartphone Google, un Nexus o Pixel, devono scaricarsi un gestore di file terzi, mentre se acquistano un dispositivo mobile di un altro produttore possono eventualmente utilizzare il file manager installato sul terminale.

Ebbene sembra che in tempi non particolarmente lunghi Google lancerà il suo gestore di file ufficiale, che sulla carta sarà precariato su tutte le versioni più recenti di Android.

Questo gestore file prende il nome di Files Go e può essere scaricare in formato APK da questo link; non è più possibile scaricarlo dal Play Store perché il link è stato rimosso.

Google Files Go: ecco le principali funzioni attualmente individuate

Le principali funzioni di Files Go sono quelle di un classico gestore di file.

Quest’ultimo oltre a dirvi quanta memoria interna avete ancora a disposizione, offre un interfaccia a schede che offrono vari suggerimenti e informazioni all’utente.

Queste schede, che possono essere classificate in Cache Applicazioni, File di grosse dimensioni, File scaricati, File Duplicati e File multimediali da cancellare, aiuteranno l’utente a fare spazio sul telefonino selezionando i file non più necessari.

Altre schede permettono la classificazione dei vari file: video, immagini, documenti e download per avere un quadro generale di cosa abbiamo sulla memoria.

Esiste poi una scheda per il trasferimento di file (inviare o ricevere) con altri dispositivi nelle vicinanze.

Google Files Go inoltre informa l’utente tramite degli avvisi quando la memoria interna del dispositivo inizia ad essere piena e vi informa se alcune applicazioni non vengono più usate da un lungo periodo di tempo, e quindi sono eventualmente da cancellare.

Va detto che l’applicazione in questione non sembra essere ancora completa: mancano alcune funzionalità base come quella di poter copiare e incollare file, o eventualmente scompattare degli archivi.

Inoltre al momento l’applicazione risulta essere leggermente sottotono dal punto di vista delle prestazioni generali nell’uso dell’interfaccia, che in alcuni casi può rallentarsi.

Considerato che però non si tratta un software finito, e non ancora ufficialmente disponibile, Files Go potrebbe diventare un gestore di file piuttosto interessante (per le funzioni basi) su sistema operativo Android.

Lascia la tua opinione