Google Now: Parking Location ti aiuta a ritrovare l’auto

Silvia
11 Mag 2014

Oggigiorno sul mercato della applicazioni per dispositivi Android vi sono molte offerte pensate appositamente per venire incontro a chi soffre di smemoratezza cronaca e non ricordano mai dove hanno posteggiato l’auto. L’applicaizone indica su una mappa il luogo dove è stata lasciata l’auto, spesso dando anche indicazioni per ritrovarla.

Alcune di queste app richiedono di inserire manualmente il luogo della sosta, altre invece sfruttano un sistema a token da lasciare all’interno della vettura.

Google ha deciso di render dura la vita di queste applicazioni entrando in gioco con un aggiornamento di Google Now, l’assistente digitale ormai presente su tantissimi smartphone Android.

La novità in questione, chiamata Parking Location, viene introdotta con la versione 3.4 di Google Now, è un sistema che, sfruttando i sensori presenti sul terminale, riesce a capire se l’utente sta lasciando il veicolo che fino a pochi momenti prima era in movimento e, in quel caso, memorizza la posizione permettendo all’utente poi di raggiungere il mezzo.

Come ovvio il sistema non è assolutamente in grado di capire se l’auto che si sta lasciando è la propria o quella di un amico o addirittura un mezzo pubblico quindi non ci si deve preoccupare se andando al lavoro Google Now ci notificherà un stalking da parte della nostra auto, non ci ha seguito.

L’aggiornamento è già disponibile per tutti gli utenti con versioni di Android pari e successive alla 4.1, la funzionalità è ovviamente disattivabile ove lo si voglia.

google now parking location


Lascia la tua opinione