Google Pixel e Pixel XL e Android Nougat 7.1 ufficiali: sostituiscono i Nexus 5X e 6P!

Tommaso Lenci
4 Ott 2016

Ufficializzati i nuovi smartphone Google Pixel e Pixel XL con Android Nougat 7.1 che mandano in pensione i precedenti Nexus 5X e Nexus 6P.

Google Pixel e Pixel XL

Se siete appassionati e affezionati del logo Nexus, vi consiglio di trattenere le lacrime perché da oggi 4 ottobre 2016 Google ha deciso di abbandonare questo marchio sostituendo definitivamente i Nexus 5X e Nexus 6P.

Google Pixel e Pixel XL: addio serie Nexus!

Sono stati infatti annunciati i nuovi Google Pixel e Pixel XL con installato nativamente l’ultimissima versione del sistema operativo mobile Android 7.1 Nougat.

Entrambi i nuovi dispositivi nascono da una collaborazione con HTC e quindi conoscendo la fama della qualità costruttiva del produttore asiatico, in pochi avranno dubbi sui prodotti.

Display

Google Pixel si presenta come uno smartphone top di gamma con display da 5 pollici di diagonale, tecnologia Amoled  e risoluzione classica FHD 1920 x 1080 pixel che gli garantisce una densità per pixel di 441 PPI.

Pixel XL ha invece un display più grande da 5.5 pollici, sempre tecnologia Amoled ma risoluzione più elevata QHD 2560 x 1440 pixel che gli garantisce una densità per pixel di 551PPI.

Protezione Gorilla Glass 4 per tutti e due i display Amoled montati sui terminali.

Processore e memorie

In comune entrambi i dispositivi montano il nuovo chipset Snapdragon 821 con GPU Adreno 530, una versione rivisitata e migliorata del precedente Snapdragon 820, affiancato a 4GB di memoria ram DDR4.

A livello di memoria interna troviamo la versione base con 32GB di ROM e una versione con 128GB: non sappiamo se Google ne presenterà altre nel prossimo futuro.

Fortunatamente i nuovi dispositivi del colosso americano hanno lo slot per la microSD fino ad un massimo di 256GB addizionali.

Multimedialità: fotocamera posteriore e anteriore

A livello multimediale sia Google Pixel che Pixel XL montano la stessa fotocamera posteriore da 12 megapixel, da 1.55µm pixels e apertura lenti F/2.0; presente pure lo stabilizzatore ottico dell’immagine hardware e ovviamente il doppio flash LED (dual tone).

Entrambi i dispositivi sembra che abbiano veramente una fotocamera performante, dato che i primi dati di DxOMark indicano un punteggio di 89, quindi superiore a quello dell’iPhone 7 ma anche del Galaxy S7 Edge e Xperia X Performance.

La camera posteriore utilizza pure una nuova funzione chiamata Smart Burst che ottimizza tramite un algoritmo la possibilità di catturare immagini e video con tecnologia HDR+.

Il chipset poi permette la riproduzione e la registrazione di video in formato Ultra HD 4K senza nessun problema.

La fotocamera anteriore è invece da 8 megapixel dedicata ai selfie grazie al buon grandangolo ed è capace di registrare video in FHD 1080p.

Tutte le foto e i video che registrerete su Google Pixel e Pixel XL potranno essere salvate a risoluzione originale su Google Cloud senza limiti, come la riproduzione e visualizzazione di quest’ultimi.

Connettività

A livello ti connettività abbiamo il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual-band che supporta il Wi-Fi Direct, DLNA, hotspot, il Bluetooth 4.2, il chipset NFC, la porta usb Type C, GPS + Glonass, il pieno supporto al LTE 4G e non manca ovviamente lo scanner per le impronte digitali.

Batteria e dimensioni

Google Pixel avendo un display più piccolo e meno risoluto viene alimentato da una batteria da 2770 mAh, ha dimensioni 143.8 x 69.5 x 8.6 mm per un peso complessivo di 143 grammi.

Google Pixel XL deve invece alimentare un display più grande e più risoluto quindi monta una batteria più potente da 3450 mAh e ha dimensioni 154.7 x 75.7 x 8.6 mm per un peso complessivo di 168 grammi.

Entrambi i dispositivi avendo un chipset Snadpragon di ultima generazione e una porta Ttpe C supportano pienamente la ricarica rapida più veloce attualmente disponibile della batteria.

Dal punto di vista estetico le scocche sono in metallo e presentano il nuovo logo di Google che ha sostituito definitivamente quello del Nexus, che potete ancora vedere sui terminali precedenti come i Nexus 5X e Nexus 6P.

Android 7.1 Nougat fin da subito

Come detto all’inizio sia Pixel che Pixel XL montano nativamente Android 7.1 Nougat, una versione che contiene alcuni fix prestazionali per aumentare la velocità dell’esperienza d’uso complessiva.

Prezzi e disponibilità

Google Pixel e Pixel XL inizieranno ad essere venduti in pre-ordine in Gran Bretagna, Stati Uniti, Australia, Canada e Germania già da oggi 4 ottobre 2016, mentre a partire dal 13 ottobre in India ad un prezzo di listino da 649 dollari americani.

Le vendite ufficiali almeno in questi paesi, non sappiamo ancora con precisione per l’Italia, inizieranno a partire dal 20 ottobre 2016 direttamente sul Google Play Store o da rivenditori autorizzati.

Sono disponibili tre colorazioni: Quite Black e Very Silver per tutti i mercati internazionali, mentre la colorazione Really Blue sarà un esclusiva per gli Stati Uniti.

Lascia la tua opinione