Google Pixel XL vs Nexus 6P: EIS VS OIS la differenza in un video

Tommaso Lenci
12 Ott 2016

Un primo video compara lo stabilizzatore ottico del Nexus 6P con il nuovo stabilizzatore elettronico del Google Pixel XL: le differenze si notano.

Google Pixel XL vs Nexus 6P

Una delle più interessanti novità dal punto di vista hardware introdotti con l’annuncio dei nuovi Google Pixel XL è stata l’implementazione della EIS (Electronic Image Stabilization) al posto della più standardizzata OIS (Optical Image Stabilization).

Google Pixel XL la stabilizzazione EIS è un punto di forza non da poco

Tutti gli attuali top di gamma utilizzano nella loro fotocamera posteriore la tecnologia OIS e lo stesso vale per il Nexus 6P, il predecessore in termini di segmento di mercato dell’attuale Pixel XL.

Google Pixel XL si differenzia dal resto della concorrenza, ma anche dai precedenti prodotti Nexus, grazie a questa innovativa tecnologia che ne garantisce un valore aggiunto non indifferente.

Un utente Reddit ha infatti inizialmente postato su Youtube un video comparativo tra il Google Pixel XL e il Nexus 6P, mostrando quali sono le reali differenze nella stabilizzazione dell’immagine tra i due dispositivi con tecnologia diversa.

Il video è poi scomparso da Youtube ma è stato ricaricato successivamente da un altro utente su Vimeo: il doppio caricamento in formato full hd 1080p ha quindi perso qualità, e non rispecchia le reali capacità del Google Pixel XL.

Pixel XL è infatti capace di registrare video in formato Ultra HD 4K con la stabilizzazione elettronica dell’immagine e garantisce una qualità generale molto elevata, dato che DxOMark gli ha conferito un punteggio di ben 89/100, il più alto tra tutti gli smartphone mai testati.

Google Pixel XL vs Nexus 6P: EIS VS OIS il video

Guardatevi quindi il video e valutate unicamente la capacità della tecnologia EIS di stabilizzare l’immagine durante la registrazione video con sobbalzi del Pixel XL, a confronto con la tecnologia OIS utilizzata sul Nexus 6P.

A nostro modesto parere Google Pixel XL vince decisamente il confronto, dato che il video maker quando scende le scale sembra che sia quasi su una superficie piatta senza sobbalzi, sobbalzi che invece si possono notare (anche se non troppo) sull video registrato dal Nexus 6P.

Lascia la tua opinione