Huawei P10 non basta più? In arrivo Huawei P20: i rumors

Tommaso Lenci
9 Lug 2017

L’azienda cinese Huawei sembra che stia già pensando ad una versione più evoluta dell’Huawei P10: ha infatti registrato il logo-appellativo P20.

Huawei P20 successore di Huawei P10

 

Da qualche ora siamo venuti a conoscenza che è stato registrato un nuovo logo, più nello specifico stiamo parlando dell’Huawei P20 che sulla carta potrebbe considerarsi già il successore, o una versione migliorata, dell’attuale Huawei P10.

Forse non possiamo parlare del successore di P10, dato che quest’ultimo è uscito solamente da pochi mesi sul mercato e ci pare piuttosto sospetto che l’azienda cinese decida di cambiarlo in così poco tempo.

Huawei P20 sarà o non sarà il successore di Huawei P10?

La notizia è stata condita anche da altri rumors provenienti dal sito di microblogging cinese Weibo, sottolineando che questo P20 potrebbe arrivare sul mercato giusto in tempo per le vacanze invernali, quindi poco prima della fine dell’anno.

Queste voci di corridoio descrivono Huawei P20 come un dispositivo che migliorato di poco dal punto di vista hardware rispetto all’attuale Huawei P10 Plus: si parla infatti del chipset Kirin 960 abbinato a 6 o 8GB di memoria ram, di un display da 5.7 pollici con risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel, un sistema fotografico con tecnologia dual camera e una batteria interna da 4000 mah.

Ci sono però altre opinioni al riguardo: Huawei P20 potrebbe arrivare solamente nel primo trimestre del prossimo anno, dato che quest’ultimo dovrebbe utilizzare il nuovo chipset Kirin 970, chip che sarà montato sull’altro top di gamma l’Huawei Mate 10 che dovrebbe uscire ad ottobre di quest’anno.

Per adesso quindi ci sono poche notizie che possono indicarci facilmente quale sarà la prossima linea strategica di Huawei nei prossimi mesi, almeno per quanto riguarda il presunto successore dell’Huawei P10.

Molto probabilmente notizie più affidabili, e informazioni più dettagliate saranno disponibili solo verso la fine dell’estate, momento in cui tanti produttori mondiali si preparano a lanciare gli ultimi dispositivi che dovranno fare breccia nella mente dei consumatori per la fine dell’anno.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione