Huawei P10 e P10 Plus: la velocità della memoria può variare per ogni modello

Tommaso Lenci
24 Apr 2017

L’azienda cinese ha ammesso che i singoli modelli di Huawei P10 e P10 Plus possono avere velocità della memoria diverse: ecco il motivo.

Huawei P10 e P10 Plus memorie con velocità diversa

Ultimamente sul web si sono diffusi vari feedback, non proprio positivi, sui nuovi smartphone top di gamma Huawei P10 e P10 Plus da parte di alcuni consumatori che ne hanno acquistato uno.

Molti consumatori utilizzando vari test sulle memorie hanno evidenziato che alcuni modelli risultano essere più veloci di altri pur essendo lo stesso prodotto, ovvero un P10 o un P10 Plus.

Le differenze non sembrano essere per nulla lievi: alcuni consumatori non sono riusciti con lo stesso modello a superare i 300 mbps di velocità di stoccaggio sequenziale sulla memoria interna, mentre altri possono raggiungere fino ai 700 mbps di velocità.

Sia i modelli Huawei P10 che P10 Plus presentano queste differenze di velocità, e sul web si è diffuso un serio malcontento tra i consumatori che si ritrovano un prodotto pagato come gli altri, ma con prestazioni potenziali più basse.

Huawei P10 e P10 Plus: la velocità della memoria cambia da modello a modello; ecco perché!

Alla fine Huawei sotto pressione ha dovuto rispondere ufficialmente ai propri consumatori, e la risposta ha chiarito le differenze di prestazioni tra gli stessi modelli.

Sembra che Huawei a causa dell’insufficienza delle scorte di magazzino abbia acquistato le memorie interne da vari produttori, che però non tutti forniscono lo stesso standard di qualità.

Pare infatti che alcuni Huawei P10 o P10 Plus possano adoperare sia memorie LPDDR3 che memorie LPDDR4, con le prime ovviamente più lente rispetto alle seconde.

Oltre alla memoria ram, ci potrebbero essere differenze sostanziali anche nelle memorie interne, dato che Huawei ha inserito sui suoi nuovi top di gamma memorie di tipo eMMC 5.1, UFS 2.0 e UFS 2.1.

Seppure la memoria eMMC 5.1 sia veloce, ed è uno standard per molti top di gamma, le memorie UFS 2.0 e UFS 2.1 offrono prestazioni generali superiori (sono le memorie utilizzate sui più recenti Samsung Galaxy S6-S7-S8).

Il comunicato ufficiale di Huawei

Questo è il comunicato ufficiale di Huawei: “To meet global demand of millions of units, Huawei has employed the standard industry practice of sourcing solutions from multiple trusted suppliers to ensure a balance between user experience, quality and sustainable supply. Relying on a single component supply can lead to a shortage, meaning delays for consumers who wish to buy our new products. In the case of flash memory, in this instance, Huawei has chosen multiple simultaneous mainstream solution suppliers.

Acquistare quindi un Huawei P10 o il suo fratello maggiore P10 Plus risulta ad oggi essere un po’ un terno al lotto, dato che potreste avere memorie interne veloci ma memorie ram più lente (o viceversa), entrambe più veloci o entrambe più lente.

Ovviamente Huawei si è difesa sottolineando che seppure i Benchmark offrono valori diversi da modello a modello, sostanzialmente l’esperienza d’uso dell’utente rimarrà invariata grazie alla costante ottimizzazione software del dispositivo.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione