Huawei P10 Plus: alcuni esemplari prendono fuoco in Cina? Le immagini

Tommaso Lenci
8 Giu 2017

Arrivano alcune immagini dalla Cina che mostrano un Huawei P10 Plus che ha preso fuoco: ancora sconosciute le cause e se è accaduto a più clienti: i dettagli.

Huawei P10 Plus esploso: le immagini

Partiamo dicendo fin da subito che non si tratta di un articolo di allarmismo generale, dato che al momento sul web sono state diffuse solo alcune immagini di un Huawei P10 Plus che ha preso fuoco in Cina, e non ci sono prove della diffusione di questo problema.

Sta di fatto comunque che un cliente cinese ha mostrato una serie di immagini scattate al suo povero e recente Huawei P10 Plus, con 6GB di memoria ram e 64GB di memoria interna, con i segni evidenti di una bruciatura interna che ne ha compromesso definitivamente il funzionamento.

Huawei P10 Plus prende fuoco: le possibili cause?

Da quello che abbiamo capito il dispositivo avrebbe preso fuoco dopo un po’ che l’utente cinese stava eseguendo una normale ricarica rapida delle batteria: le immagini mostrano infatti il dispositivo ancora collegato al cavetto.

Sembra che la batteria da 3750 mAh con tecnologia al litio e ioni del P10 Plus non abbia retto alla ricarica rapida, ma non se ne conoscono ancora i motivi: di solito una batteria inizia a gonfiarsi e poi prende fuoco quando è soggetta ad una temperatura interna troppo elevata.

Non sembra che l’utente abbia utilizzato un caricabatteria non ufficiale, dato che mostra in un immagine la scatola originale del modello con tutta la documentazione a seguito.

Ovviamente si potrebbe trattare di un isolato difetto di produzione della batteria, ma toccherà ad Huawei contattare il cliente cinese e fare le dovute analisi del caso.

Va comunque ricordato che questo Huawei P10 Plus non è certo il primo dispositivo che prende fuoco: in passato è accaduto al famoso Galaxy Note 7 (tutti sappiamo che fine ha fatto), ma ci sono stati casi anche meno eclatanti di Galaxy S6, di Galaxy S7 andati a fuoco, ma anche di alcuni iPhone.

Spesso, tranne il caso del Note 7, i problemi erano dovuti a difetti rari di produzione, p uno sbagliato utilizzo del dispositivo, o l’utilizzo di accessori o caricabatteria non ufficiali e quindi poco sicuri.

Lascia la tua opinione