Huawei P10 svelata la cover posteriore dell successore di Huawei P9?

Tommaso Lenci
20 Gen 2017

Una recente immagine mostrerebbe la cover posteriore del successore dell’Huawei P9, l’Huawei P10, senza scanner per le impronte digitali.

Huawei P10 rumors

Arrivano ulteriori conferme, ma non certezze dato che non c’è ancora nulla di ufficiale, che forse il successore dell’attuale Huawei P9, l’Huawei P10, non monterà più lo scanner per le impronte digitali sulla scocca posteriore.

Huawei P10: niente scanner per le impronte digitali sulla scocca posteriore?

Un immagine diffusa da qualche ora sul web mostrerebbe che Huawei P10 sulla scocca posteriore avrebbe unicamente la doppia fotocamera con tecnologia LEICA (già vista sull’Huawei P9), l’autofocus laser e il doppio flash LED dual tone (o magari una tecnologia ancora più avanzata).

L’immagine dimostrerebbe la seria possibilità, ma ribadiamo non c’è nessuna certezza, che Huawei P10 monterà uno scanner per le impronte digitali sulla scocca anteriore direttamente ne tasto home fisico in stile Huawei Mate 9.

A differenza quindi del suo predecessore Huawei P9, lo scanner per il impronte digitali scomparirà dalla scocca posteriore.

Ci sono comunque ancora voci di corridoio che affermano che Huawei P10 possa uscire in una doppia versione: una come visto nell’immagine con lo scanner delle impronte digitale posizionato nella scocca anteriore e una nella scocca posteriore.

Per adesso sappiamo che Huawei P10 dovrebbe iniziare la sua commercializzazione effettiva a partire dalla fine di marzo inizi di aprile 2017, nelle versioni P10 normale e P10 Plus.

Più avanti dovrebbero uscire altre versioni, tra le quali forse la più attesa è la P10 Lite, che di solito è quella che garantisce il miglior rapporto prezzo-prestazioni.

Le presunte caratteristiche hardware e novità software per P10

P10 dal punto di vista hardware dovrebbe utilizzare il potente chipset Kirin 960 affiancato almeno da 4-6GB di memoria Ram, un display dual edge curvo con risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel, la doppia fotocamera posteriore LEICA.

Ci si aspetta anche qualche novità dal punto di vista software, come l’aggiunta di un assistente vocale personale con il supporto del nuovo Alexa di Amazon, ma anche della piattaforma Google daydream.

Lascia la tua opinione