Huawei P11: multimedialità rivoluzionaria rispetto a Huawei P10?

Tommaso Lenci
8 Dic 2017

Secondo recenti rumors il prossimo Huawei P11 avrà una multimedialità rivoluzionaria rispetto agli attuali Huawei P10 con lenti LEICA: di che cosa si tratterebbe?

Huawei P11 rumors Leica

Uno degli informatori più accreditati del web, Evan Bass alias @evleaks, ha riportato alcune voci di corridoio trapelate da un artista digitale che lavora per un agenzia pubblicitaria.

Secondo le immagini pubblicitarie il prossimo Huawei P11 (sempre se si chiamerà così), successore dell’Huawei P10, avrà una multimedialità decisamente più evoluta.

Huawei P11 la multimedialità sarà rivoluzionaria rispetto a quella di Huawei P10?

Si parla infatti dell’utilizzo di ben 3 sensori fotografici sulla scocca posteriore (3 tipi di lenti) sviluppate con LEICA che permetterebbero all’utente di scattare fotografie con risoluzione da 40 megapixel ed effettuare zoom ibridi 5X.

Anche coloro che amano scattarsi selfie non dovrebbero rimanere delusi; secondo le voci di corridoio sui nuovi Huawei PCE series (cosi li chiama il volantino pubblicitario) sarà utilizzata una fotocamera anteriore con sensore da 24 megapixel adatta anche agli scatti con poca luce.

Altri dettagli sono stati individuati.

Secondo i rumors il nuovo comparto fotografico dell’Huawei P11 sarà in grado di catturare il 100% in più di luce rispetto alla generazione passata, e inoltre la modalità professionale Notte permetterà di “scattare splendide scene notturne” senza treppiede.

Inoltre Huawei utilizzerà alcune funzioni avanzate che sfrutteranno l’intelligenza artificiale per consentire all’app della fotocamera di eseguire il “riconoscimento istantaneo delle scene” e l’inquadratura automatica in determinate situazioni.

Al momento non ci sono comunicati ufficiali da parte di Huawei su tutte queste novità che potrebbero coinvolgere tutti i principali dispositivi del 2018 dell’azienda Cinese.

Non sappiamo quindi se questa nuova gamma PCE Series rappresenta un nome aziendale generale dei prossimi dispositivi 2018 (che comprenderanno anche i P11), o effettivamente Huawei chiamerà i prossimi smartphone in questa maniera.

In conclusione prendete quindi tutte queste informazioni con il giusto distacco intellettuale: potrebbero essere vere come non del tutto esatte.

Lascia la tua opinione