Huawei P9 Lite vs P8 Lite: prezzo e durata batteria

Tommaso Lenci
6 Ago 2016

A confronto Huawei P9 Lite con il suo predecessore P8 Lite: scopriamo le differenze nell’autonomia generale della batteria e i prezzi di vendita.

Huawei P9 Lite prezzo e autonomia batteria

Huawei P9 Lite

Ormai il nuovo smartphone di fascia media Huawei P9 Lite, successore del precedente e apprezzato P8 Lite, è ben conosciuto sul mercato italiano e quindi è il momento di fare alcuni confronti per una più consapevole scelta per il consumatore.

Dato che in Italia l’Huawei P8 lite è ancora facilmente acquistabile, sia online che nei vari volantini, è bene confrontarlo con l’Huawei P9 Lite in un fattore molto importante per molti consumatori: l’autonomia generale.

L’autonomia di uno smartphone dipende sostanzialmente da alcuni componenti principali: il display (quanto è grande, quando è risoluto, che tecnologia utilizza), il chipset (quanto è potente, quanti core ha, se è ottimizzato o meno nel risparmio energetico), la potenza della batteria e l’ottimizzazione software.

Hardware

Ecco quindi l’elenco dei principali componenti che ci serviranno a capire le differenze di questo confronto:

  • Huawei P9 Lite utilizza un display LCD da 5,2 pollici con risoluzione FHD 1920 x 1080 pixel (424 PPI), ha un chipset Kirin 650 Octa-Core funzionante fino a 2Ghz e GPU Mali-T830MP2, monta una batteria interna da 3000 mAh e sistema operativo Android Marshmallow;
  • Huawei P8 Lite utilizza un display LCD da 5 pollici con risoluzione HD 1280 x 720 pixel (294 PPI), ha un chipset Kirin 620 Octa-Core funzionante fino a 1,2Ghz e GPU Mali-450MP4, monta una batteria interna da 2200 mAh e sistema operativo Android Marshmallow (aggiornabile).

Test autonomia della batteria: i risultati

I due dispositivi sono stati testati dai ragazzi del sito GMSARENA.com eseguendo tre principali attività: la navigazione sul web, le chiamate telefoniche, la riproduzione di video in alta definizione, considerando anche i livelli di stand-by.

Chiamate telefoniche

Nel test delle chiamate telefoniche, Huawei P9 Lite nonostante la batteria decisamente più potente (3000 mAh vs 2200 mAh) perde il confronto con il suo predecessore Huawei P8 Lite.

P9 Lite permette infatti di conversare per circa 15 ore e 20 minuti, mentre P8 Lite raggiunge le 17 ore e 38 minuti d’autonomia.

Il nuovo modello sembra soffrire di qualche problema di ottimizzazione software/hardware, dato che 800 mAh in più non condizionano in positivo il risultato finale.

Navigazione sul web

Nel test della navigazione sul web tramite connessione Wifi e display impostato con luminosità pari a 200 nits il nuovo P9 Lite pur avendo un display più grande e risoluto, processore più potente grazie alla sua batteria da 3000 mAh e qualche ottimizzazione hardware/software vince il confronto con P8 Lite.

Huawei P9 Lite può infatti navigare sul web per circa 11 ore e 51 minuti, mentre Huawei P8 Lite si ferma a sole 8 ore e 27 minuti, una differenza piuttosto marcata di oltre 3 ore.

Riproduzione video

Se amate riprodurre video multimediali in alta definizione sul vostro dispositivo mobile, tra i due dispositivi esaminati conviene acquistare il P9 Lite.

Quest’ultimo infatti vi permette di riprodurre filmati con una luminosità impostata a 200 nits per circa 10 ore e 58 minuti, mentre P8 Lite si deve accontentare di circa 9 ore di riproduzione.

Nonostante un display più grande e più risoluto (che ovviamente consuma di più) P9 Lite vince il confronto grazie ad una batteria più potente ma anche un chipset Kirin 650 ben ottimizzato, che seppur più potente del precedente Kirin 620 non sembra consumare molto in quest’ambito d’utilizzo.

Livello generale d’autonomia

Tenuto conto del livello di stand-by dei due smartphone, sembra che Huawei P9 Lite abbia in generale un autonomia superiore 15% rispetto al suo predecessore.

Oltre ad ottenere valori superiori nei test individuali (perde solo nel test sulle chiamate), P9 Lite consuma molto di meno in stand-by rispetto a P8-Lite e può fornite quindi un autonomia generale superiore.

Per un utente con attività intensa Huawei P9 Lite può fornire tranquillamente una giornata d’utilizzo, mentre P8 Lite può avere problemi ad arrivare fino a sera.

Un utente con utilizzo medio-basso può infatti arrivare a dover ricaricare lo smartphone dopo circa 60-70 ore se compra il P9 Lite, mentre con P8 Lite non supererà le 40-50 ore d’autonomia complessive.

Huawei P9 Lite vs Huawei P8 Lite: il prezzo di vendita al 6 agosto 2016.

Huawei P8 Lite

Huawei P8 Lite

La differenza di prezzo in termini assoluti non è particolarmente elevata tra i due dispositivi, ovviamente in termini percentuali quest’ultima è evidente.

P9 Lite ha un prezzo di listino ufficiale di 299 euro, ma ad oggi in data 6 agosto 2016 si può facilmente trovare a 249 euro nei negozi online della grande distribuzione, o anche qualcosina in meno negli e-commerce meno rinomati.

P8 Lite ha un prezzo ufficiale di 199 euro in Italia, ma si può facilmente trovare sui 179 euro nella grande distribuzione online, con prezzi che scendono fino a 160 euro (spedizioni incluse) nei negozi meno famosi; in passato il dispositivo si trovava anche sottocosto in vari volantini a 149 euro.

Conclusioni

Considerate le differenze di prezzo, l’hardware, e i risultati del test dell’autonomia, 60-80 euro possono facilmente giustificare il costo maggiore per l’acquisto di un Huawei P9 Lite rispetto al P8 Lite.

Se riuscite a trovare una buona offerta che rispetta questa differenza di prezzo, vi consigliamo quindi il P9 Lite che offre prestazioni generali migliori in tutti gli ambiti d’utilizzo.

Se invece volete risparmiare soldi e avete un budget di spesa decisamente più limitato anche il P8 Lite ha una discreta autonomia generale e a 150 euro o poco più è sempre una acquisto consigliato.

Lascia la tua opinione