iOS 10 blocca alcuni iPhone e iPad: come risolvere

Tommaso Lenci
14 Set 2016

iOS 10 nella prima ora di aggiornamenti ha provocato in alcuni casi il blocco di qualche iPhone e iPad: Apple è corsa ai ripari e spiega come risolvere il problema.

iOS 10 blocca alcuni iPhone o iPad

Da ieri pomeriggio in Italia tutti i possessori di un iPhone, iPad o iPod Touch compatibile hanno potuto iniziare a installare il nuovo aggiornamento software iOS 10.

Dato che l’aggiornamento è molto importante sicuramente avete salvato i dati più importanti sul vostro device dell’azienda di Cupertino e fatto spazio per il nuovo software (si consiglia infatti almeno 3GB di spazio libero).

iOS 10: problemi per alcuni utenti con iPhone o iPad bloccati

Ebbene sembra che iOS 10 abbia provocato alcuni problemi per un numero non particolarmente elevato di utenti che si sono trovati alla fine del processo si installazione il loro iPhone o iPad bloccato.

Per bloccato indichiamo che il dispositivo dopo l’aggiornamento invece di riavviarsi normalmente non si accendono più, e sembra che non ci sia un metodo consono per far avviare il software al loro interno.

Per fortuna questo problema è venuto a conoscenza abbastanza rapidamente negli uffici del supporto Apple, e quest’ultima ha già pronta una soluzione.

Ecco la dichiarazione ufficiale dell’azienda di Cupertino:

“We experienced a brief issue with the software update process, affecting a small number of users during the first hour of availability. The problem was quickly resolved and we apologize to those customers. Anyone who was affected should connect to iTunes to complete the update or contact AppleCare for help.”-Apple

Come sbloccare un iPhone o un iPad bloccato dopo l’aggiornamento ad iOS 10

Per poter sbloccare un iPhone o iPad bloccato dopo l’aggiornamento ad iOS 10 dovete seguire passo dopo passo questa piccola guida:

  1. Collegare il proprio iPhone o iPad ad iTunes tramite PC o MAC;
  2. Forzare il riavvio del dispositivo premendo contemporaneamente il tasto accensione e tasto home per almeno 10-15 secondi, fino a quando il dispositivo non entra nella modalità recovery;
  3. In modalità recovery dovete selezionare l’opzione “restore” e non update; vi ricordo che però in questo caso tutti i dati conservati nel vostro dispositivo Apple saranno cancellati (ecco perché è sempre meglio fare un backup completo prima di ogni aggiornamento importante);
  4. Dopo il riavvio del dispositivo apparirà la normale interfaccia di configurazione;
  5. Nel caso in cui dopo questa procedura il vostro iPhone o iPad non si avvia ancora normalmente, provate a ripetere la procedura d riavvio e restore da Recovery;
  6. Nel caso in cui tutto quello precedentemente elencato non funziona, contattate direttamente l’assistenza Apple Care o se potete recatevi all’Apple Store più vicino.

Infine se dopo l’aggiornamento vi sembra che il tasto Home e quello di accensione non funzionino più bene, contattate l’Apple Care.

3 Commenti

  1. morena carnevale

    Ho provato a fare tutto quello indicato sopra e più volte ma l’ipad continua a spegnersi sul messaggio “l’attivazione potrebbe richiedere qualche minuto”, a volte fino al messaggio il server non risponde, e poi si spegne di nuovo! ho ancora speranze? Mi sono recata anche in un centro apple e mi hanno detto di riprovare il ripristino a casa! L’alternativa e la sostituzione ma al costo di 350 euro! Sono molto amereggiata e delusa da apple. L’aggiornamento mi è costato molto caro!

Lascia la tua opinione