iPhone 6S che si spengono: Apple sostituirà le batterie gratuitamente

Tommaso Lenci
21 Nov 2016

Apple sostituirà gratuitamente le batterie a tutti quegli iPhone 6S che pur avendo una batteria carica al meno al 50% continuano a spegnersi.

iPhone 6S batteria difettosi: si spengono

Questa mattina Apple ha ufficialmente comunicato sul sito per i consumatori asiatici, ma pensiamo che presto tale comunicato sarà divulgato pure in Europa, che ha riscontrato l’effettiva presenza di un numero ristretto di iPhone 6S che si spengono da soli.

Questi iPhone 6S sarebbero soggetti a spegnimenti e arresti casuali, ma tale difetto riguarderebbe solo un piccolo numero di smartphone venduti nei lotti prodotti a settembre e ottobre 2015.

iPhone 6S si spengono casualmente: ecco il problema

Lo spegnimento non dipende e non causa problemi di sicurezza al telefono, e Apple afferma che tutti i proprietari di un iPhone 6s con questi sintomi riceveranno assistenza gratuita, che comporterà la sostituzione della batteria difettosa.

Sembra che l’azienda di Cupertino abbia già invitato gli utenti di tutto il mondo, che presentano tale problema, di recarsi spontaneamente ad un certo assistenza autorizzato Apple, o direttamente in un Apple Store.

Qui i tecnici verificheranno modello per modello se quest’ultimi fanno parte del lotto incriminato (settembre-ottobre 2015), e quindi entreranno a far parte del programma di sostituzione gratuita della batteria.

Ecco il comunicato ufficiale dell’azienda di Cupertino: “Apple has determined that a very small number of iPhone 6s devices may unexpectedly shut down. This isn’t a safety issue and only affects devices within a limited serial number range that were manufactured in September and October 2015.

La notizia del problema degli iPhone 6S che si spengono casualmente, anche quando la batteria è oltre il 50%, si è diffusa quando la China Consumers Association, un’associazione per la tutela dei consumatori cinesi, ha esteriorizzato i problemi di vari consumatori che presentavano tale fastidio.

La notizia si è così diffusa in fretta tanto che Apple ha poi affermato che effettivamente il problema affliggeva un piccolo numero di iPhone 6S non solo venduti in Cina, ma anche nel resto del mondo.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione