LG G6 arriva il video del primo test resistenza ai graffi

Tommaso Lenci
1 Mar 2017

Il nuovo smartphone top di gamma LG G6 è facile da graffiare oppure no? Ecco il primo video test che ci fornisce una prima idea.

LG G6 test resistenza ai graffi

Come molti di voi sanno già LG G6 è il nuovo smartphone top di gamma dell’azienda coreana presentato in questi ultimi giorni al MWC 2017 che si è tenuto a Barcellona.

Il G6 è un dispositivo rottura rispetto al suo predecessore, LG G5, dato che non è più uno smartphone modulare, ha un design che sfrutta al massimo la rifinitura in vetro per proteggere il corpo in alluminio.

LG G6 il test resistenza: la protezione in vetro funziona bene?

Ebbene tutto questo vetro che si trova pure sulla scocca posteriore è a rischio di graffi?

Seppure LG G6 non è ancora arrivato ufficialmente sul mercato a livello internazionale c’è già chi ne possiede uno e ha deciso di fare il test di resistenza ai graffi per tutti voi.

Si tratta di un test coraggioso che la maggior-parte degli utenti non farebbe mai per la paura di rovinare il loro nuovo smartphone top di gamma pagato a caro prezzo.

Ebbene seppure il tester stia usando un coltello piuttosto affilato e continui ripetutamente a passare la lama sulla scocca posteriore del LG G6, il risultato alla fine è ovvio: il vetro protettivo posteriore è ben resistente e non si riesce a intravedere nemmeno un graffio.

La bontà della protezione posteriore è data dal fatto che il vetro utilizzato è con tecnologia Gorilla Glass 5, l’ultimo ritrovato tecnologico della Corning che promette un livello di protezione ineguagliabile rispetto a prima.

La conferma arriva dal video, ma ovviamente ci vorranno ulteriori test (il web è pieno di tester) per verificare nuovamente la veridicità di queste informazioni.

Va ricordato che LG G6 ha un design con copertura completa in vetro: la scocca posteriore è quella più protetta dato che utilizza la tecnologia Gorilla Glass 5, il vetro della fotocamera posteriore è protetto da Gorilla Glass 4, mentre frontalmente (per limitare lo spessore del dispositivo) è stato utilizzato il più sottile Gorilla Glass 3.

Sulla carta quindi LG G6 è più vulnerabile frontalmente che posteriormente, anche se ribadiamo il Gorilla Glass 3 rimane sempre un ottima protezione in generale.

Lascia la tua opinione