Meizu M5 Note spunta su GeekBench: le prime informazioni

Tommaso Lenci
13 Nov 2016

Il nuovo Meizu M5 Note, non ancora ufficializzato, è stato pizzicato nel database di GeekBench: ecco le sue principali caratteristiche hardware.

Meizu M5 Note rumors

A pochi giorni dall’annuncio ufficiale del modello M5, sembra che l’azienda cinese stia già lavorando alla versione phablet, con display più grande.

Stiamo parlando del Meizu M5 Note che è stato individuato oggi nel database del Benchmark GeekBench, database che ci permette di conoscere alcuni dei principali componenti hardware del dispositivo.

Meizu M5 Note su GeekBench: le prime informazioni svelate

A differenza del Meizu M5 con chipset Mediatek MT6750, il prossimo Meizu M5 Note dovrebbe utilizzare una variante più potente, ovvero il Mediatek MT6755 Helio P10 con architettura Octa-Core a 64bit.

Su GeekBench il core sembra essere stato impostato ad 1 Ghz, ma in realtà questo chipset è capace di raggiungere frequenze fino a 2Ghz ed è abbinato ad una GPU Mali T860MP2, dalle discrete/buone prestazioni generali.

L’azienda cinese avrebbe poi aumento il quantitativo di memoria RAM, che passa da 2GB del modello M5 normale a 3GB per il modello M5 Note: si tratta di un incremento del 50%.

Con questa configurazione Meizu M5 Note avrebbe ottenuto un punteggio di 687 in modalità single core e di 2481 in modalità multi-core: punteggio che sicuramente non potrà che crescere quando saranno applicate le frequenze originali del chipset Helio P10 sul prodotto finale.

Come detto all’inizio la versione Note avrà molto probabilmente anche un display più grande rispetto ai 5.2 pollici della versione normale: forse Meizu utilizzerà il suo classico display da 5.5 pollici con risoluzione FHD 1920 x 1080 pixel, già visto su molti dispositivi precedenti.

Quando arriverà il nuovo M5 Note in Italia?

L’arrivo del nuovo M5 Note sembra essere imminente dato che ha già ricevuto in Cina la certificazione CCC, certificazione necessaria per ogni dispositivo elettronico che viene venduto nel paese asiatico.

Non sappiamo quando e se il nuovo dispositivo arriverà anche in Europa (e quindi anche in Italia), ma sta di fatto che lo smartphone sarà annuncaito in Cina molto probabilmente entro la fine dell’anno.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione