Netflix porta lo streaming HDR sugli smartphone: inizia con LG G6

Tommaso Lenci
1 Mar 2017

Netflix ha annunciato che inizierà la trasmissione in streaming di contenuti con qualità HDR sugli smartphone: il primo dispositivo abilitato è LG G6.

Netflix HDR per smartphone

Fino ad adesso la visione di film, serie tv o altri contenuti multimediali in formato HDR su Netflix rimanevano ancorate alla Smart TV con hardware capace di supportare tale tecnologia, ma le cose stanno cambiando.

Il famoso sito di streaming di contenuti di intrattenimento ha infatti annunciato al MWC 2017 di Barcellona il supporto alla visione di filmati con tecnologia HDR su smartphone; il primo dispositivo abilitato risulta essere il nuovo LG G6.

Streaming in HDR su Netflix per smartphone: il primo ad averlo sarà LG G6

LG G6 ha infatti la caratteristica di supportare pienamente lo streaming con tecnologia HDR 10 e Dolby Vision, il che ha fatto balenare l’idea a Netflix di portare tale tecnologie pure sui dispositivi mobili abilitati.

Ecco il comunicato di Reed Hastings, l’amministratore delegato di Netflix, durante il MWC 2017: “Starting with the LG G6 phones that support both Dolby Vision and HDR 10 streams, Netflix would be supporting HDR on mobile devices“.

Per migliorare ulteriormente l’esperienza d’uso degli utenti su dispositivi mobili, Netflix ha affermato che in futuro verranno introdotte nuove tecnologie e codecs per lo streaming di contenuti che permetteranno di consumare meno banda mobile senza sacrificare la qualità video.

Secondo quanto affermato, con circa 2GB di traffico dati gli utenti saranno in grado di poter vedere fino a 30 ore di contenuti sulla famosa piattaforma di streaming.

Netflix will soon roll out new video encodes for mobile devices, providing someone who has an extremely poor internet connection watching on a cell network something that once was considered impossible,

Se LG G6 è il primo smartphone al mondo che supporta la qualità HDR e la Dolby Vision, nel corso del 2017 arriveranno sicuramente altri dispositivi che supporteranno entrambe le tecnologie;

Si pensa ad esempio al prossimo Galaxy S8, dato che a suo tempo il Note 7 supportava già l’HDR e che adesso la Dolby Vision sta diventando uno standard consolidato negli studi televisivi e cinematografici.

Lascia la tua opinione