OnePlus 5T primi Benchmark: meglio del Galaxy Note 8

Tommaso Lenci
10 Nov 2017

OnePlus 5T si mostra in un Benchmark con Android Nougat 7.1.1 dimostrando di essere tra gli smartphone più veloci sul mercato, superando pure il Galaxy Note 8.

OnePlus 5T benchmark

La prossima settimana sarà presentato al grande pubblico il nuovo smartphone top di gamma OnePlus 5T (il 16 novembre 2017).

Oggi sul web è stata diffusa una prima immagine che mostra i risultati Benchmark di questo smartphone con il famoso tool prestazionale GeekBench.

GeekBench oltre a fornirci un quadro prestazionale ci fornisce alcune informazioni sull’hardware, confermando le voci di corridoio delle passate settimane.

OnePLus 5T primo test Benchmark: ecco cosa sappiamo adesso

Al momento da quello che possiamo vedere l’OnePlus 5T testato utilizza il chipset Snapdragon 835 abbinato a ben 8GB di memoria ram: è lecito aspettarsi quindi una versione base con almeno 6GB di ram.

Il modello nome in codice aziendale A5010, che emula i passati modelli come OnePlus 3 A3000 o Oneplus 5 A5000, funziona utilizzando ancora Android Nougat 7.1.1.

Con molta probabilità il dispositivo arriverà sul mercato con questa versione software e solo successivamente sarà aggiornato ad Android Oreo 8.0.

Per quanto riguarda il punteggio Benchmark, OnePlus 5T conferma di essere uno degli smartphone android più veloci sul mercato, raggiungendo un punteggio single-core di 1959 e di 6742 in modalità multi-core.

Considerato altri dispositivi con lo stesso chipset, OnePlus 5T supera dispositivi come Xiaomi MI 6 e lo stesso Galaxy Note 8 che in modalità multi-core arriva a 6301 punti.

Molto probabilmente le ottimizzazioni software, e un interfaccia più leggera, permettono ad OnePlus 5T di superare il Galaxy Note 8 che ha un hardware simile (negli USA) ma un interfaccia Samsung Experience ancora troppo pesante (troppe funzionalità).

OnePlus 5T: ancora dubbi sul prezzo di vendita

Se sappiamo quando il nuovo smartphone cinese sarà annunciato al grande pubblico (16 novembre) e quando sarà commercializzato (21 novembre) rimangono ancora alcuni dubbi sul suo prezzo di vendita.

Alcuni rumors indicano che il dispositivo, almeno la versione base, avrà un prezzo di listino uguale al modello precedente.

Altri affermano che 5T costerà di più, con un prezzo di listino comunque sempre inferiore ai 600 dollari americani.

Considerato che il Benchmark in questione indica una versione con 8GB di memoria ram è possibile che entrambe le supposizioni precedenti siano veritiere.

Ci potrebbe essere un modello base 5T allo stesso prezzo del OnePlus 5, e un modello con più ram che sale di prezzo fino a raggiungere i 600 dollari americani magari con 128GB di memoria interna.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione