Pokemon Go si aggiorna: 50 nuovi pokemon e le condizioni meteo

Tommaso Lenci
6 Dic 2017

Nuovo interessante aggiornamento in arrivo per Pokemon Go: saranno aggiunti 50 nuovi pokemon e saranno implementate le condizioni meteo.

Pokemon Go aggiornamento meteo

A partire a questa settimana il famoso gioco che sfrutta la realtà aumentata, Pokemon Go, si aggiornerà e introdurrà due interessanti novità.

Pokemon Go si aggiorna: arrivano 50 nuovi mostriciattoli e le condizioni meteo dinamiche

Per prima cosa i cacciatori dei piccoli mostri saranno felici di sapere che Niantic aggiungerà nel database altri 50 nuovi Pokemon provenienti dalla regione dello Hoenn visti negli ultimi video giochi  Pokémon Rubino e Pokémon Zaffiro.

I cacciatori potranno quindi individuare mostri come Treecko, Torchic, Mudkip e molti altri.

Ma il grande cambiamento introdotto da quest’aggiornamento sarà sicuramente l’aggiunta del meteo dinamico.

Pokemon Go sarà in grado di capire quali sono le reali condizioni meteo nel luogo dove vi trovate e le implementerà graficamente anche nel gioco.

Le condizioni meteo dinamiche vi mostreranno quindi scenari con la pioggia, parzialmente nuvoloso, con la nebbia, con la neve, con forte vento o soleggiate.

Il meteo non si limiterà ad avere un impatto dal punto di vista visivo, ma cambierà anche le condizioni dei combattimenti e la possibilità di individuare determinati tipi di Pokemon.

Ad esempio sarà più facile scoprire pokemon di acqua come Mudkip quando le condizioni meteo sono su pioggia e parzialmente nuvoloso.

Inoltre le condizioni meteo cambieranno anche le capacità di combattimento dei Pokemon: quelli che si troveranno nei loro ambienti naturali otterranno più potenza, mentre altri potrebbero perderla.

Per esempio un Fire Spin di Charizard funzionerà meglio nei giorni soleggiati, mentre perderà efficienza quando piove.

Con il nuovo aggiornamento di Pokemon Go, i video giocatori potranno avventurarsi nel mondo reale e godere delle reali condizioni meteo per sfruttarle poi nel gioco per catture pokemon rari o più difficili da domare.

Fonte: Notizia ufficiale

Lascia la tua opinione