Samsung Galaxy A3 2016 aggiornamento Android Nougat uscito, ma non in Italia

Tommaso Lenci
22 Giu 2017

Arrivano i primi feedback che Samsung ha rilasciato l’aggiornamento ad Android Nougat 7.0 per il suo Galaxy A3 2016 in due paesi asiatici: i dettagli.

Galaxy A3 2016 Android Nougat

Se possedete un Samsung Galaxy A3 2016 SM-A310F vi informiamo che forse l’attesa per l’aggiornamento ad Android Nougat 7.0 in Italia è quasi finita.

Samsung Galaxy A3 2016: i primi segnali che l’aggiornamento Android Nougat è iniziato in Asia

Abbiamo infatti riscontri positivi sul fatto che l’azienda coreana ha iniziato a rilasciare in due paesi asiatici, molto probabilmente per un primo test su più larga scala, l’aggiornamento Nougat per questo dispositivo.

Più nello specifico il Galaxy A3 2016 ha ricevuto un nuovo firmware con seriale A310FXXU3CQE6 in Kazakistan e Uzbeskitan datati entrambi il 23.05.2017.

Questi firmware oltre ad aggiornare il sistema operativo da Android Marshmallow ad Android Nougat, installano pure le patch di sicurezza di Google rilasciate nel mese di maggio 2017.

Non sappiamo quando Samsung inizierà a rilasciare l’aggiornamento Nougat per il Galaxy A3 2016 in Italia, dato che quest’ultimo doveva uscire verso la fine di maggio 2016 ma sembra che ci siano stati dei contrattempi.

Per prepararvi all’imminente aggiornamento a Nougat vi suggeriamo di eseguire alcuni accorgimenti.

Per prima cosa dato che il nuovo upgrade del software è piuttosto corposo (intorno ai 900-950 mb di dati da scaricare), vi suggeriamo di liberare almeno 2GB di spazio nella memoria interna del telefono.

Inoltre dato che l’aggiornamento è molto importante, è bene effettuare il backup dei dati più sensibili all’interno del vostro Galaxy A3 2016 prima di procedere all’installazione del nuovo software.

Sperano che Samsung rilasci Nougat per A3 2016 entro la fine di giugno 2017, vi consigliamo di tenere d’occhio il centro aggiornamenti della modalità OTA (over the air) semplicemente entrando ogni tanto in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Potete utilizzare la connessione Wifi (consigliata) o quella LTE 4G (se avete un profilo tariffario adeguato) del telefono per scaricare il nuovo aggiornamento firmware.

Lascia la tua opinione