Samsung Galaxy J 2017 con lo scanner per le impronte digitali?

Tommaso Lenci
30 Mar 2017

Secondo recenti rumors Samsung monterà sulla gamma di fascia medio bassa Galaxy J 2017 lo scanner per le impronte digitali.

Samsung Galaxy J 2017

Ci sono interessanti novità, ovviamente ancora non del tutto certificate da parte della stessa Samsung, che riguardano i suoi smartphone di fascia medio bassa che usciranno durante il 2017.

Stiamo parlando della gamma Galaxy J, gamma che ha riscosso un ottimo successo commerciale sopratutto nei paesi emergenti dove il costo della vita è più basso e i consumatori puntano a prodotti più economici.

Samsung Galaxy J 2017: tutti con lo scanner per le impronte digitali?

Ormai sembra proprio che i prezzi degli scanner per le impronte digitali si siano decisamente abbassati, e l’implementazione su dispositivi mobili di fascia media o anche media-bassa sia possibile senza alzare i costi di produzione: per questo la gamma Galaxy J potrebbe essere inclusa.

Samsung sarebbe quindi intenzionata ad aggiungere lo scanner per le impronte digitali anche sui Galaxy J del 2017, semplicemente perché vuole ampliare il potenziale numero di clienti che nel mondo potrebbero utilizzare il nuovo servizio di pagamento mobile Samsung Pay.

Se pensiamo che lo scorso anno Samsung è riuscita a vendere a livello mondiale quasi 100 milioni di esemplari della gamma Galaxy J, possiamo capire molto bene le prossime strategie dell’azienda coreana.

Comunque secondo i rumors i nuovi modello J 2017 che monteranno lo scanner per le impronte digitali inizieranno la produzione solo a partire dal mese di maggio di quest’anno, e quindi la loro disponibilità a livello commerciale inizierà solo dal secondo trimestre 2017.

Samsung utilizzerà per la fornitura di scanner per le impronte digitali aziende come  Dreamtech, MCNEX e Patron; i prezzi saranno più o meno simili a a quelli già visti con la gamma J 2016.

Lascia la tua opinione