Samsung Galaxy S7 avrà lo Snapdragon 820 in esclusiva?

Tommaso Lenci
16 Dic 2015

Secondo recenti voci Samsung Galaxy S7, il successore di Galaxy S6, potrebbe essere l’unico smartphone ad avere il chipset Snapdragon 820 per alcuni mesi.

Galaxy S7 successore Galaxy S6

Qualcosa di interessante sta bollendo in casa Samsung; dalla Corea del Sud giungono infatti importanti voci di corridoio che potrebbero sbilanciare per alcuni mesi il potere dell’azienda coreana nei mercati degli smartphone con sistema operativo Android.

Con l’arrivo del successore dell’attuale Galaxy S6, stiamo ovviamente parlando del Galaxy S7, Samsung potrebbe incentivare i consumatori più esigenti grazie un accordo con Qualcomm, azienda leader di mercato nella produzione e sviluppo di chipset per dispositivi mobili.

Samsung Galaxy S7 e Snapdragon 820 un accordo importante dopo il Galaxy S6?

Pare infatti che Samsung e Qualcomm si stiano accordando per rendere la fornitura del nuovo chipset Snapdragon 820 (con nuova architettura top di gamma Cortex A72 e GPU rinnovata, supporto al più performante sistema di ricarica veloce e risparmio energetico) un esclusiva per l’azienda coreana.

L’accordo (sempre se effettivamente è in corso di contrattazione e poi si concluderà) prevedrebbe infatti che lo Snapragon 820 possa essere utilizzato solo dagli smartphone Samsung fino ad aprile 2016 (in questo caso probabilmente solo sul Galaxy S7), facendo rimanere all’asciutto tutti gli altri principali concorrenti nel mercato dei dispositivi mobili Android.

Il successore del Galaxy S6 riuscirebbe quindi ad ottenere un valore aggiunto indiscusso rispetto alla concorrenza spronando così gli utenti esigenti, interessati sempre al meglio sul mercato, ad acquistarlo.

Samsung Galaxy S7 quindi oltre a puntare su un design all’avanguardia con materiali premium, un hardware di indiscutibile livello, il possibile ritorno dello slot per la microSD (che tanto aveva fatto discutere gli appassionati al momento della commercializzazione del Galaxy S6), l’introduzione di un nuovo display Super Amoled con tecnologia 3D Touch, una nuova e più performante fotocamera posteriore da ben 20 megapixel, potrebbe fornire qualcosa di unico che effettivamente spiazzerà la concorrenza.

Se volete conoscere tutti gli ultimi rumors sul successore del Galaxy S6, potete farvi un idea su cosa aspettarsi con il Galaxy S7, che vi ricordiamo dovrebbe arrivare a febbraio-marzo 2016 in Italia e sarà un diretto concorrente dell’iPhone 6S, attualmente è il principale avversario che Samsung deve sconfiggere.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione