Samsung Galaxy S9+ il primo Benchmark promette bene

Tommaso Lenci
20 Dic 2017

Mostrato il primo Benchmark ufficioso del prossimo Samsung Galaxy S9+: dai primi risultati lo smartphone promette un buon aumento prestazionale.

Galaxy S9+ benchmark

 

Oggi nel database del famoso Benchmark per dispositivi mobili GeekBench è comparso un prototipo (non sappiamo se è un dispositivo molto vicino al prodotto finito) del prossimo Samsung Galaxy S9+.

Si tratta della variante con chipset Snapdragon 845, ovvero quella destinato al mercato americano, ma pensiamo che i valori della variante con chipset Exynos non si differenzieranno di molto.

Il modello analizzato da GeekBench ha seriale aziendale SM-G965U1, questo ci fa capire che si tratta appunto della versione S9+ (quella con display più grande e doppia fotocamera posteriore) dato che il numero finisce con il 5, tipico dei modelli Galaxy S7 Edge e Galaxy S8+.

La sigla U conferma che si tratta del modello americano, quindi ribadiamo con Snapdragon 845.

Galaxy S9+: GeekBench sforna il primo Benchmark del nuovo top di gamma di Samsung

Analizzando i risultati mostrati dal Benchmark il Galaxy S9+ americano ha raggiunto un punteggio di 2422 in modalità single-core e un punteggio di 8351 in modalità multi-core.

Si tratta di un risultato piuttosto incoraggiante considerato che lo Snapdragon 845 supera lo Snapdragon 835 in modalità single core di un 27% e in modalità multi core di un 31%.

Anche se i risultati evidenziano un punteggio non elevato quando quello dell’iPhone X, che rimane al momento il dispositivo più veloce al mondo sui Benchmark, possiamo aspettarci un ulteriore miglioramento della fluidità e rapidità di utilizzo per la prossima generazione di smartphone top di gamma di Samsung.

GeekBench conferma inoltre che la variante Galaxy S9+ utilizzerà 6GB di memoria ram, dato che il valore segnalato dal Benchmark 4954 mb molto probabilmente sta a significare 6GB di ram e non ovviamente 5GB.

Infine dal Benchmark si evince che il modello S9+, come anche il modello S9, utilizzeranno nativamente Android Oreo 8.0 con interfaccia personalizzata Samsung Experience.

Non si sa ancora di preciso quando Samsung lancerà sul mercato i prossimi Galaxy S9 e S9+, ma al momento potete farvi un idea del design del prossimo dispositivo, con molte immagini render 3D ufficiose.

Lascia la tua opinione