Su WhatsApp qualcuno vi ha bloccato? Ecco come scoprirlo

Tommaso Lenci
17 Ago 2017

Ecco come capire se qualcuno su WhatsApp vi ha bloccato: una serie di controlli che dovete fare per avere la certezza assoluta.

WhatsApp: come scoprire se qualcuno vi ha bloccato

Siete un assiduo frequentatore/utilizzatore della più famosa applicazione di messaggistica istantanea al mondo, ovvero WhatsApp?

Avete di recente il sospetto che qualche vostro presunto “amico” o meglio un semplice contatto vi abbia bloccato e non voglia più messaggiare con voi?

Per voi c’è una piccola guida che vi farà capire, passo dopo passo, se effettivamente quel determinato contatto vi ha bloccato oppure è solo una vostra fissazione.

WhatsApp: la guida per scoprire se qualcuno vi ha bloccato

Infatti ci sono vari trucchetti che vi possono dare una discreta probabilità o una certezza assoluta che il contatto in esame possa avervi bloccato.

Test del quando è stato visto l’ultima volta il contatto

Il primo test che dovete fare per verificare se qualcuno vi ha bloccato su WhatsApp, con una discreta probabilità di certezza (diciamo sul 40-50%), è quella di verificare quando è stata l’ultima volta che il contatto è stato visto sull’applicazione.

Per questo basta aprire una conversazione con il soggetto e verificare se compare il messaggio di sistema che vi informa quando l’utente ha utilizzato per l’ultima volta l’applicazione.

Se non compare nessun messaggio di sistema c’è una probabilità su due che quest’ultimo vi ha bloccato, perché il restante 50% indica che forse questo soggetto ha impostato di non visualizzare a terzi lo stato dell suo ultimo utilizzo.

Test dell’immagine del profilo

Altro metodo che offre una percentuale di certezza più elevata, diciamo tra il 60 e il 70%, è quella di controllare l’immagine del profilo del soggetto che potrebbe avervi bloccato.

Dato che non è possibile nascondere tramite un opzione la propria immagine del profilo, se non riuscite a vedere l’immagine del contatto sotto esame c’è una buona probabilità che quest’ultimo vi ha bloccato su WhatsApp.

C’è però ancora la possibilità che il soggetto in questione abbia cancellato la propria immagine di profilo, quindi non verrà visualizzato nulla.

Test sulle spunte dei messaggi

Potete poi provare la tecnica della spunta che vi permette di sapere se il vostro messaggio è stato inviato-ricevuto-letto (la piccola v di colore piccolo verde, grigio o blu) a seconda del contatto selezionato.

Se siete stati bloccati non compaiono tutte e tre le spunte ma solamente una.

Va però detto che questa tecnica risulta inefficace se l’altro contatto conosce la tecnica per leggere un messaggio senza far apparire le spunte.

Test combinato dei precedenti tre test

Dato che nessuno di questi tre metodi è infallibile, ma offrono solo discrete-buone probabilità, potete utilizzare la tecnica dell’esame combinato, ovvero testare tutti e tre questi trucchi su un unico soggetto.

Se tutti e tre i test danno esito positivo, è molto probabile (vicino al 99%) che quel contatto vi ha effettivamente bloccato su WhatsApp.

Ovviamente il test combinato ha un efficacia maggiore se il contatto sotto esame utilizza molto WhatsApp, mentre ha un efficacia minore se lo utilizza saltuariamente o molto poco.

Test definitivo: la chat di gruppo

Infine c’è un metodo considerato anche dai più esperti sicuro al 100%, che vi farà capire subito se qualcuno vi ha bloccato su WhatsApp.

Se avete provato i primi tre test e volete la conferma definitiva c’è il trucco della chat di gruppo, da utilizzare appunto come test finale perché in questo modo rischiate di esporvi e far sapere all’altro contatto che state facendo delle prove con la creazione di un gruppo fittizio.

Ebbene per questo test la procedura è la seguente: dovete creare un nuovo gruppo di chat su WhatsApp.

Successivamente dovete aggiungere al gruppo di chat il contatto sospettato: se quest’ultimo non vi ha bloccato verrà aggiunto alla chat senza nessun problema, se invece vi ha bloccato riceverete un messaggio di errore che vi dirà che il contatto non può essere aggiunto.

Il messaggio di errore vi confermerà al 100% che quella persona vi ha effettivamente bloccato su WhatsApp, quindi non vuole più ricevere messaggi, effettuare chiamate vocali o video chiamate con voi.

1 Commento

  1. Sebastiano

    Orribile errori e ripetizioni dappertutto… Davvero deluso.

Lascia la tua opinione