Terremoto Centro Italia Ottobre 2016: riattivato il numero solidale per donazioni

Tommaso Lenci
31 Ott 2016

E’ stato riattivato dalla protezione civile il numero solidale che permette di inviare tramite SMS o chiamata telefonica una donazione ai terremotati per il nuovo terremoto che ha colpito il centro Italia.

Terremoto Ottobre 2016 numero solidale

A seguito della recente scossa di terremoto di magnitudo 6.5 del 30 ottobre 2016 che ha colpito nuovamente il Centro Italia, la protezione Civile insieme ai principali operatori telefonici del nostro paese ha deciso di riattivare il numero unico solidale 45500 per inviare un aiuto ai terremotati.

Come avvenne già per il terremoto del 24 agosto 2016. le procedure per inviare un aiuto ai nostri compatrioti vittime del terremoto rimangono le stesse di quelle elencate e descritte in data precedente.

Come effettuare le donazioni per il terremoto del Centro Italia Ottobre 2016?

La donazione consiste in un importo pari a due euro che può essere effettuata inviando un SMS da smartphone con gli operatori telefonici abilitati (Wind, TIM, Vodafone, 3 Italia e altri operatori virtuali come Poste Mobile e Fastweb), o effettuando una chiamata da numero fisso con operatore telefonico TIM, Infostrada, Fastweb, Vodafone, Tiscali al numero 45500.

I due euro della donazione vi saranno scalati dal credito residuo, o aggiunti in fattura se siete in abbonamento, quando inviate un SMS tramite smartphone; se invece chiamate da numero fisso i due euro vi saranno addebitati nella prossima bolletta telefonica.

Come verranno gestite le donazioni ai terremotati?

L’intero importo delle donazioni sarà inviato al Dipartimento della Protezione Civile con successivo deposito in un conto infruttifero presso la Tesoreria Centrale dello Stato,

Successivamente tali importi, dopo l’autorizzazione del Comitato dei Garanti, saranno resi direttamente disponibili alla Regione, che utilizzerà tali flussi di denaro a seconda delle esigenze per la messa in opera di varie attività per aiutare i terremotati.

Ripetiamo che due euro sembrano una cifra irrisoria ma se molte persone contribuiranno attivamente all’invio dell’SMS, o attraverso una chiamata, al 45500 sicuramente l’importo può diventare importante: un gesto di solidarietà che può alleviare le sofferenze di persone che per adesso hanno perso temporaneamente la propria casa e il posto di lavoro con tutte le attività commerciali ferme.

Tutto lo staff di Hwbrain.it rimane solidale e vicina a tutte le famiglie che hanno subito nuovamente un evento così grave.

Lascia la tua opinione